Fotovoltaico, le opportunità del Pnrr e delle nuove direttive europee | QualEnergia.it

Fotovoltaico, le opportunità del Pnrr e delle nuove direttive europee | QualEnergia.it
Qualenergia.it ECONOMIA

Il Pnrr traccia uno scenario energetico che tende a un sistema economico e industriale a zero emissioni, a questo si affiancano le direttive europee che vengono recepite in Italia con la legge delega.

Il video della conferenza, curata da Italia Solare e realizzata nell’ambito di un ciclo di eventi organizzato da Coordinamento Free (scaletta sotto):. Saluto iniziale: Livio De Santoli, presidente del Coordinamento Free. (Qualenergia.it)

Su altre testate

Per la sostituzione sono stati scelti i moduli Silk Pro 375M. Moduli Silk PRO di FuturaSun. I moduli Silk PRO da 375 Watt raggiungono il 20,54% di efficienza e sono composti da 120 mezze celle (half cut) PERC da 166 mm con 9 busbar (EnergMagazine)

Mentre assistiamo a un continuo calo dei prezzi, si nota che una parte (circa il 25%) delle società tedesche che installano di impianti fotovoltaici afferma apertamente che […]. Potrebbe interessarti anche: Vediamo cosa sta accadendo al settore degli accumuli residenziali. (Qualenergia.it)

Perché, dopo la pandemia, nell'Isola si sono spalancate le porte agli assalti dei privati, soprattutto nel settore dell'energia, che da due anni attende le nuove regole più stringenti. È il momento del supermarket Sicilia. (La Repubblica)

Con 17 nuovi impianti fotovoltaici A2A più forte nel solare in Italia

Attraverso il progetto, Axpo e IWB stanno dando un importante contributo alla trasformazione energetica della Svizzera Questo lo renderà il più grande impianto alpino della Svizzera. (EnergMagazine)

Nell’ambito dell’evento online “Le opportunità del FV alla luce del Pnrr e delle nuove direttive Ue”, tenutosi questa mattina, si sono delineate con i relatori le opportunità e le difficoltà ancora da superare per il fotovoltaico da un punto di vista normativo e tecnico con approfondimenti su Superbonus, Comunità energetiche, Grandi impianti e DM Fer 1 con un’analisi degli aspetti regolatori. (Qualenergia.it)

In virtù di questa acquisizione, A2A raggiunge il 33% di energia prodotta da fonti rinnovabili Con questa acquisizione, A2A ha consolidato la sua posizione di secondo operatore nelle rinnovabili per capacità installata in Italia e ha incrementato la quantità di energia green a disposizione dei suoi clienti. (La Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr