Nel Cesenate i contagi restano sotto controllo, un bollettino senza vittime

Nel Cesenate i contagi restano sotto controllo, un bollettino senza vittime
CesenaToday SALUTE

Più del doppio i nuovi positivi accertati nel comprensorio di Forlì (114).

Seguono Ferrara (88), Modena (80) e, infine, Piacenza e il Circondario imolese (entrambe con 30 nuovi casi)

Restano sotto controllo i contagi sul territorio cesenate, sono 50 quelli registrati nelle ultime 24 ore (39 i sintomatici).

Complessivamente, tra i nuovi positivi 377 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 577 sono stati individuati all’interno di focolai già noti. (CesenaToday)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Mobili e prodotti alimentari sono gli unici settori che in qualche modo hanno tenuto sul fronte export in Emilia-Romagna. Se il dato 2019 chiudeva con un fatturato di 65 miliardi di euro, nel 2020 il calo è stato di quasi 5,5 miliardi. (BolognaToday)

Le altre regioni che potrebbero essere promosse in zona arancione sono la Lombardia e il Friuli Venezia Giulia Ma se non ci saranno inversioni nel trend, per l’Emilia Romagna si annuncia un passaggio dalla fascia rossa a quella arancione a partire dalla prossima settimana. (Livingcesenatico)

Farmacie di turno. particolato 10 micron Valore nella norma. Stima della qualità dell'aria. medi di attesa. di Lorena Loiacono. di Francesco Padoa. di Giusy Franzese. di Andrea Bassi e Giovambattista Palumbo. (ilmessaggero.it)

Riapertura negozi Emilia Romagna, Confesercenti: "Chiusi rischiano in 15mila"

L’Asl Roma 1 conta 21 classi, soprattutto delle scuole materne ed elementari, in quarantena per positivi accertati durante le vacanze di Pasqua. E benché ci sia in parte un comprensibile entusiasmo nell’aver fatto ritorno in classe questo viene mitigato dalla realtà oggettiva. (ilmessaggero.it)

Il bollettino Covid-19 di oggi registra purtroppo un numero molto alto di decessi. Le cifre risultano nuovamente in risalita anche se a fronte del doppio dei tamponi effettuati rispetto alla giornata di ieri. (BlogLive.it)

Bologna, 8 aprile 2021 - Riaprire subito, eventualmente rivedendo i protocolli anticovid, e rimettere mano alle politiche nazionali sui ristori, che il presidente di Confesercenti Emilia Romagna Dario Domenichini definisce "al limite della presa in giro". (il Resto del Carlino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr