Borsa Usa, Nasdaq in forte calo, occhi su audizione Powell

Borsa Usa, Nasdaq in forte calo, occhi su audizione Powell
Yahoo Finanza ECONOMIA

La bibliografia di Lawrence Ferlinghetti in italiano comprende tra gli altri titoli: "Scrivendo sulla strada.

Poesie inedite” (Minimum Fax, 1995); “Shards - Cocci” (City Lights Italia, 1998); “Pianti degli animali che muoiono - Cries of animals dying” (Nicolodi, 2005); “Poesie” (Guanda, 2005); “Blind Poet” (Giunti, 2003); “Cos'è la poesia.

Adnkronos. È morto a 101 anni Lawrence Ferlinghetti, ultima leggenda della Beat Generation. (Yahoo Finanza)

La notizia riportata su altri media

Sul fronte dei dati macro, intanto, le spese personali per consumi negli Usa sono cresciute del 2,4% a livello mensile a gennaio, stracciando il consenso degli economisti che si aspettavano un aumento dello 0,5%. (Milano Finanza)

rusco crollo di Wall Street dopo i record delle ultime settimane. Una fotografia di questo clima la fornisce l'andamento dei 'Gafam', le 5 principali big tech quotate a Wall Street: Google (Aplhabet) ha perso il 3,06%, Apple del 3,47%, Facebook del 2,5%, Amazon del 3,21%, Microsoft dell'2,46% (AGI - Agenzia Italia)

De Luca ha ricordato che "dobbiamo arrivare a vaccinare 4,5 milioni di cittadini campani se vogliamo raggiungere l'immunità di gregge" Secondo De Luca "nelle scorse settimane e nei mesi passati in Italia c'è stato un grande e irresponsabile vuoto, e cioè il controllo del Paese. (Yahoo Finanza)

Apertura in rosso per Wall Street. Crolla il Nasdaq

A guidare i cali sono stati i tecnologici con nuove ondate di vendite su Tesla, scesa dell’8% ai nuovi minimi annui. Il Nasdaq ha ceduto in chiusura il 3,52%, segnando la sua giornata peggiore in quasi quattro mesi. (Finanzaonline.com)

editato in: da. (Teleborsa) – La Borsa di Wall Street sceglie la strada del rialzo dopo un avvio prudente, nella seconda giornata di audizione del presidente della Fed Jerome Powell in Congresso. Al top tra i colossi tecnologici di Wall Street, si posizionano Tripadvisor (+8,56%), Tesla Motors (+5,41%), American Airlines (+5,03%) e Western Digital (+4,21%). (QuiFinanza)

In fondo alla classifica, i maggiori ribassi si manifestano nei comparti beni di consumo secondari (-3,67%), informatica (-2,74%) e telecomunicazioni (-1,42%). Le più forti vendite, invece, si manifestano su Apple, che prosegue le contrattazioni a -5,24%. (QuiFinanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr