Prima casa 2022: obbligo di venderla per salvare agevolazioni fiscali

iLoveTrading ECONOMIA

Leggi anche: Debiti degli italiani: uno scudo da 44 miliardi, ma potrebbe non reggere. Dunque dal primo gennaio i termini tornano ad andare avanti

Tanti subito prima della pandemia avevano acquistato un immobile beneficiando di quelle particolari agevolazioni che lo Stato prevede sulla prima casa.

Per per fare un altro esempio, anche i 18 mesi che la normativa offre come tempo per cambiare residenza e spostarsi nel comune in cui si trova la prima casa ricominciano a decorrere. (iLoveTrading)

La notizia riportata su altre testate

Per il beneficio relativo alla prima casa non è infatti necessario risiedere nell'abitazione acquistata mediante il bonus: si può, infatti, ad esempio, risiedere in una casa in affitto e acquistare una prima casa. (We Wealth)

Bisogna presentare alla banca la domanda per la Garanzia fino all’80%, allegando:. certificazione ISEE. documento d’identità (passaporto e permesso di soggiorno per cittadinanze extra UE). modulo compilato Come richiederlo. (Tag24 - Radio Cusano Campus)

In questo modo, quindi, ci sarà tempo fino al 31 dicembre 2022 per comprare un'altra casa da far diventare abitazione principale, per coloro i quali avessero venduto durante i mesi della pandemia. (Notizie - MSN Italia)

La legge ha stabilito che "l'obbligo di vendita in caso di acquisto di una nuova abitazione con le agevolazioni, non è comunque l'unico termine relativo alla prima casa che ricomincia a scorrere da questo mese". (Il Giornale d'Italia)

Come funziona il Bonus prima casa giovani nel 2022: le agevolazioni per gli under 36 Il bonus prima casa under giovani 36 prevede una serie di agevolazioni fiscali, anche sui mutui, per facilitare l’autonomia abitativa dei ragazzi italiani. (Fanpage.it)

I termini entro i quali è necessario procedere con gli adempimenti previsti per non perdere le agevolazioni prima casa sono quindi ripresi con l'anno nuovo. A partire dal 1° gennaio 2022, quindi, se si acquista un immobile beneficiando delle agevolazioni prima casa bisogna tornare a rispettare le condizioni previste dalla normativa (idealista.it/news)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr