Lazio, Diaconale: “Tifosi non ascoltate le voci dei gufi, non badate alle teorie di compolotto”

Lazio, Diaconale: “Tifosi non ascoltate le voci dei gufi, non badate alle teorie di compolotto”
La Lazio Siamo Noi La Lazio Siamo Noi (Sport)

Ricordo con affetto Petkovic”. Hernanes: “Ho bei ricordi con la Lazio, sarebbe bello vincesse lo Scudetto”. TORNA ALLA HOME PAGE

A loro, poi, la seconda preghiera di non badare alle strampalate teorie di chi ipotizza un complotto in atto per favorire la Lazio e tenere ancora aperto il campionato.

Se ne è parlato anche su altri giornali

rturo Diaconale , responsabile della comunicazione della Lazio , parla a Radio Kiss Kiss Napoli , commentando così i rigori assegnati ai biancocelesti: " Le malelingue sui penalty concessi? È una questione di pressioni ambientali innescate ad arte, vogliono metterci in difficoltà in questa rincorsa alla Juventus . (Calciomercato.com)

A tal proposito il responsabile della comunicazione biancoceleste, Arturo Diaconale, ha detto la sua a Radio Kiss Kiss Napoli: “Le malelingue sui rigori concessi? Non mi sembra, infatti, che sia stata la Lazio a vincere gli ultimi scudetti del nostro campionato”. (fiorentinanews.com)

Non mi sembra, infatti, che sia stata la Lazio a vincere gli ultimi scudetti del nostro campionato". Da più parti ascolto questa leggenda di un presunto strapotere del presidente Lotito, quando invece storicamente gli strapoteri nel calcio sono ben altri ed appartengono ad altri club. (Tutto Juve)

Il responsabile della comunicazione biancoceleste, ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli, fa scudo sulla società dopo le polemiche sul rigore concesso su Caicedo nel match contro la Fiorentina: "Le malelingue sui rigori concessi alla Lazio? cende in campo Arturo Diaconale, lo fa ancora una volta a difesa della Lazio. (Tuttosport)

“Mai una gioia”… Questo il motto che più sembra avvicinarsi alla situazione che stanno vivendo i nostri “cuginetti”. Che debbano tifare per lo scudetto della Lazio per muovere un po’ le acque? (Laziochannel)

A quanto mi risulta, infatti, non è stata la Lazio a vincere gli ultimi scudetti del nostro campionato". Tutto si fonda su una balla, come se fossimo diventati una superpotenza in grado di manovrare gli arbitri. (ilBianconero)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti