Mercato immobiliare, il Rapporto dati statistici notarili

Mercato immobiliare, il Rapporto dati statistici notarili
Immobiliare.it News ECONOMIA

Non si tratta di una sorpresa, ma di una ulteriore conferma: il recente Rapporto dati statistici notarili relativo alle compravendite di immobili fotografa un 2020 in contrazione.

Anche in questo caso emerge una netta contrapposizione tra I e II semestre 2020.

Concentrando l’attenzione sulle sole compravendite di immobili a uso abitativo, il Rapporto registra infatti una variazione del +41,10% tra le 212.123 transazioni del I semestre e le 299.308 del II semestre 2020. (Immobiliare.it News)

Su altre testate

Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute. (Borsa Italiana)

Anche in questo trimestre, come nell’ultimo del 2020, il segno positivo è più marcato nei comuni minori (+43,3% rispetto al primo trimestre 2020); nei capoluoghi i volumi di compravendita crescono del 30% circa. (CASA&CLIMA.com)

Questa prima fotografia e' quanto emerge dal nuovo Rapporto Dati Statistici Notarili relativo alle compravendite di beni immobili, mutui nell'anno 2020. Gli immobili abitativi oggetto di compravendite complessivamente nel 2020 sono stati 511.431, dato che ha fatto registrare una diminuzione del 7,2% rispetto al 2019, anno in cui ne sono stati compravenduti 551. (Notizie - MSN Italia)

Immobili: Agenzia Entrate, in primo trimestre compravendite case +38,6% -2-

Il Veneto ha fatto registrare un +41,8% (contro il +8,3% fatto registrare tra il I e il II semestre 2019) e la Lombardia un +42,6% (contro circa un +1% fatto segnare tra il I e II semestre 2019). Il 2020 segna una battuta d’arresto generale delle compravendite di beni immobili (fabbricati, terreni, pertinenze, cave, ecc. (CASA&CLIMA.com)

Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno. (Borsa Italiana)

Il comparto terziario-commerciale ha realizzato nel primo trimestre 2021 un'espansione del 51,3%, compensando di fatto il calo del 16,5% subito nei primi tre mesi del 2020 Anche i dati relativi alle principali citta' evidenziano una variazione molto positiva nel suo complesso, con circa 5.000 abitazioni acquistate in piu' rispetto al primo trimestre del 2020 (+24,4%). (Italia Oggi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr