Contributo Perequativo: novità sul fondo perduto del Sostegni BIS

Contributo Perequativo: novità sul fondo perduto del Sostegni BIS
Edilizia.com ECONOMIA

Ad oggi abbiamo delle novità in merito a questo contributo a fondo perduto, divulgate con il Comunicato Stampa dell’Agenzia delle Entrate del 4 settembre 2021.

Contributo Perequativo: novità sul fondo perduto del Sostegni BIS. Come sappiamo, con l’entrata in vigore del Decreto Sostegni BIS, convertito nella Legge n. 106 del 23 luglio 2021, sono nati tre nuovi contributi a fondo perduto, tra i quali il Contributo Perequativo. (Edilizia.com)

La notizia riportata su altri media

Ristoro diretto su conto corrente. Attività chiuse: importo contributi a fondo perduto 1 Settembre 2021 Il contributo a fondo perduto (Cfp) sarà automaticamente accreditato dall’Agenzia delle Entrate sul conto corrente indicato nell’istanza, da inviare secondo istruzioni fornite con provvedimento direttoriale da adottarsi entro 60 giorni dalla pubblicazione del decreto attuativo interministeriale (MEF e MiSE) in Gazzetta Ufficiale, previa approvazione della Commissione Europea. (PMI.it)

Anche le imprese artigiane della moda della Sardegna potranno usufruire dei 5 milioni a fondo perduto che il Ministero dello Sviluppo ha messo a disposizione del settore. Il settore della Moda in Sardegna a metà dello scorso anno, registrava 336 attività con ben 273 realtà artigiane; queste ultime offrivano lavoro a 547 addetti. (Corriere Quotidiano)

Le imprese, tra le altre cose, devono avere sede operativa o unità produttiva locale in Sicilia ed aver avuto una riduzione dell’attività economica connessa all’emergenza sanitaria nel periodo maggio/dicembre 2020 rispetto al fatturato del periodo maggio/dicembre 2019. (Quotidiano di Sicilia)

Sardegna. Tessile, crisi e provvidenze. Cinque milioni a sostegno del settore. Maria Amelia Lai: “Giusto percorso di rilancio del settore ma è urgente far crescere le imprese: serve il sostegno di Stato e Regione”

Erogazione delle agevolazioni. Le agevolazioni prevedono un contributo a fondo perduto fino al 50%. delle spese sostenute e ammissibili Sono questi i numeri del fashion sardo che, poco tempo fa, sono stati. (Casteddu Online)

(askanews) – Anche le imprese artigiane della moda della Sardegna potranno usufruire dei 5 milioni a fondo perduto che il Ministero dello Sviluppo ha messo a disposizione del settore.L’incentivo si rivolge a tessile, moda e accessori ad ampio spettro e mira a favorire progetti d’investimento da realizzare dalle imprese del settore negli stabilimenti presenti sul territorio nazionale. (askanews)

Il settore della Moda in Sardegna a metà dello scorso anno, registrava 336 attività con ben 273 realtà artigiane; queste ultime offrivano lavoro a 547 addetti. Sono questi i numeri del fashion sardo che, poco tempo fa, sono stati analizzati nel rapporto elaborato dall’Ufficio Studi di Confartigianato Imprese Sardegna sui dati Istat 2020, dal titolo “Imprese e artigianato della Moda in Sardegna”. (Corriere dell'Economia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr