Alimentari e abbigliamento, prezzi alle stelle

il Resto del Carlino ECONOMIA

Nonostante la stabilità congiunturale, quindi, l’inflazione continua a crescere, a causa dei forti rincari su energia elettrica, combustibili, carburanti e alimentari subiti nell’ultimo anno.

La divisione ’Alimentari e bevande analcoliche’ (+ 1,3 %) si dimostra quella con l’aumento percentuale più rilevante

È in aumento del 5,7 % su base tendenziale annua l’indice dei prezzi al consumo calcolato nel mese di aprile 2022. (il Resto del Carlino)

La notizia riportata su altri media

Per una famiglia media c’è in vista una stangata di 1701 euro annui: 8 volte e mezzo di più il bonus 200 euro +6% è l’inflazione annua in Italia secondo l’Istat. (Il Manifesto)

Sardegna. Tasso medio inflazione: +6,8%. – Alimentari: +8%. – Energia elettrica, gas e altri combustibili: +54,5%. – Trasporti: +11,5%. – Servizi di trasporto: +23,2%. – Ristorazione; +5,8%. – Alloggi: +7,2%. (Sardegna Reporter)

Pertanto, l’inflazione di fondo, al netto degli energetici e degli alimentari freschi, accelera da +1,9% a +2,4% e quella al netto dei soli beni energetici da +2,5% a +2,9%. Prezzi in aumento ad aprile. (Giornale.it)

Nella città di Messina ad aprile 2022 si registra un decremento congiunturale del -0,6% e un incremento tendenziale del +6,8% dell’indice dei prezzi al consumo. Servizi di telefonia e fax: si rileva un aumento congiunturale dei prezzi dei servizi di telecomunicazione bundle (+1,9%; 2,4% il tendenziale). (Comune di Messina)

I prezzi di abbigliamento e calzature registrano infatti un aumento congiunturale pari a +5,5% Martedì 17 maggio 2022 - 12:09. Ad aprile il carrello spesa segna +5,7% ma nel complesso l’inflazione rallenta. (Agenzia askanews)

Importante in chiave Bce il dato sull'inflazione nell'Eurozona, rimasto stabile, secondo la lettura definitiva, al 7,4% ad aprile rispetto a marzo. Ad aprile 2021 il tasso era all'1,6%. (Milano Finanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr