Super green pass, stretta no vax: bar, palestre, ristoranti e alberghi

Super green pass, stretta no vax: bar, palestre, ristoranti e alberghi
Adnkronos INTERNO

In particolare, riferiscono all'Adnkronos fonti presenti alla cabina di regia, Lega e Fi sarebbero per mantenere tutto aperto, compresi bar e ristoranti, anche nelle aree più critiche, facendo scattare di fatto il lockdown solo per i no vax.

La divisione per colori -bianco, giallo, arancione e rosso- con le nuove misure resterebbe ma di fatto diventa più blanda.

Super green pass in Italia anche in zona bianca. (Adnkronos)

Su altre testate

Quando entra in vigore – Il super Green pass, quindi, è il certificato valido solo per chi è vaccinato o guarito dal Covid. In tutti gli altri luoghi dove già ad oggi serve il green pass per accedere potranno entrare solo vaccinati e guariti. (Il Fatto Quotidiano)

In Italia, il «super» Green pass, valido solo per chi sia vaccinato o guarito dalla COVID-19, dovrebbe entrare in vigore già dalla zona bianca. Saranno inoltre intensificati i controlli sul «normale» Green pass (Corriere del Ticino)

Significa che già in zona bianca per i non vaccinati saranno precluse una serie di attività: interdetto l'accesso a bar e ristoranti, ma anche a cinema, teatri e palestre. (Fanpage)

Nuovo Green pass dal "6 dicembre". Vaccino, indiscrezioni dal governo: perché la stretta arriva in ritardo

Il Green Pass diventa “super”: secondo quanto trapelato, la Cabina di Regia avrebbe svoltato verso la stretta più incisiva per far sì che il Paese possa reagire alla nuova ondata di contagi che sta facendo capolino con sempre maggior gravità. (Punto Informatico)

Secondo quanto emerso in Cabina di Regia, poi, non scatteranno più le chiusure delle attività nelle regioni in zona gialla o arancione, ma gli accessi saranno limitati ai soli possessori del Super Green Pass. (Rieti Life)

Certo invece il sistema "a doppio binario" sul Green pass. Ogni luogo di socialità insomma sarà loro precluso senza il Green pass (LiberoQuotidiano.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr