Nicola Zingaretti, appello ai colossi della farmaceutica: "Permettano la produzione del vaccino in tutti i siti industriali"

Nicola Zingaretti, appello ai colossi della farmaceutica: Permettano la produzione del vaccino in tutti i siti industriali
Liberoquotidiano.it INTERNO

Nicola Zingaretti, appello ai colossi della farmaceutica: "Permettano la produzione del vaccino in tutti i siti industriali". 22 febbraio 2021. "Per raggiungere l'obiettivo di liberarci dalla pandemia dobbiamo spingere affinché le case farmaceutiche, anche quelle con il brevetto, permettano la produzione dei vaccini in tutti i siti industriali dove ciò è possibile; ne abbiamo anche nella nostra regione". (Liberoquotidiano.it)

Su altre testate

“Astrazeneca ci darà meno fiale, come Pfizer: visto che c’è il dibattito tra europeisti e sovranisti, un po’ di ‘sovranismo vaccinale’, ce li produciamo in casa, potrebbe servire”, aggiunge Se pure arrivassero a giugno o luglio verrebbero buone, perché i richiami andranno fatti ogni anno”. (LaPresse)

Ma se qualcuno insisterà per il congresso politico anticipato, Nicola Zingaretti potrebbe accontentarlo subito Nicola Zingaretti. Adesso però, seppure tra mille difficoltà, si intravede il percorso della campagna vaccinale. (AlessioPorcu.it)

Radio immagina Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev Il lapsus del segretario del Pd Nicola Zingaretti durante l'intervista a Radio Immagina, la web radio del Partito Democratico. (Il Messaggero)

Top e Flop, i protagonisti del giorno: 23 febbraio 2021

In zona gialla, invece, vi sarà la possibilità di andare a trovare parenti e amici ovunque all’interno della propria regione, mentre in zona arancione solo nel proprio comune. In altre parole, dunque, in zona rossa vi sarà la possibilità di spostarsi solo per motivi legati alla salute, al lavoro o di necessità. (Centro Meteo italiano)

(askanews) - Il segretario del Pd Nicola Zingaretti ha espresso via Twitter "solidarietà totale a Giorgia Meloni" per gli insulti via radio dal professore dell'Università di Siena. Roma, 21 feb. (Tiscali.it)

(Foto: Foto: Paola Onofri / Imagoeconomica). Sul piano politico sarà una partita lunga all’ombra di Mario Draghi, soprattutto tra lui e Matteo Salvini. In realtà sul piano politico non si sono mai sopportati e adesso si sopportano ancora meno. (AlessioPorcu.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr