Tesla: l’investimento in Bitcoin ha generato più profitti della vendita di auto

Tesla: l’investimento in Bitcoin ha generato più profitti della vendita di auto
Lega Nerd ECONOMIA

Tesla: l’investimento in Bitcoin ha generato più profitti della vendita di auto. La scommessa di Tesla sui Bitcoin ha già generato, sulla carta, profitti più alti di quelli registrati vendendo automobili nel corso di tutto il 2020.

Un profitto importante ma che deriva più dal meccanismo dei cosiddetti crediti verdi venduti alle altre case automobilistiche che dalla vendita di automobili.

«Sembrano un po’ sovrapprezzati, lol», ha detto riferendosi ai Bitcoin e ad Ethereum dopo aver aggiunto che i Bitcoin sono «una versione meno scema dei contanti»

Lo ricordiamo: Tesla ha chiuso l’anno con un positivo di circa 700 milioni di dollari. (Lega Nerd)

Su altre fonti

Cosa vuol dire questo per le criptovalute e per Bitcoin in particolare. Vuol dire un ulteriore aumento dell’adozione di questi innovativi sistemi di pagamento. L’investimento di questo tipo non può che essere di lungo periodo, perché il processo di adozione non potrà che essere lungo, talvolta ad ostacoli, ma almeno secondo noi completamente inevitabile. (Criptovaluta.it)

Milano, 23 feb. Lo riporta una nota pubblicata sul sito ufficiale di Square (LaPresse)

Grazie alle mie conoscenze linguistiche eseguo ricerche e studi su vari siti ed i miei articoli sono fondati ed approfonditi su questi temi. Andrea Santillo Freelancer scrittore esperto nel campo della finanza digitale ed ora anche nel campo delle criptomonete. (cripto-valuta.net)

Musk twitta ancora sulle criptovalute e punta su Dogecoin, BTC e ETH

Così, in occasione del balzo della capitalizzazione di mercato a oltre $1 trilione, non si è fatto attendere il suo commento. Il Ceo di Tesla, Elon Musk, è una grande fan delle criptovalute. (Consumatore.com)

Lo si trova ovunque Jimmy Donaldson: un vero influencer, la sua scelta di schierarsi con i Bitcoin non è di certo casuale. Mr Beast inserisce Bitcoin nella Bio. Un pò come un tempo i distintivi o le stellette adesso è tempo di aggiornare le biografie dei social inserendo l’hashtag ufficiale #bitcoin. (Conosci Milano)

Insomma, un’attività piuttosto intesa sul fronte social, che per i ben pensanti sta semplicemente a significare che Elon Musk è oggi molto interessato al comparto criptovalutario, tanto da partecipare alle discussioni pubbliche con particolare euforia Oltre ad aver supportato Dogecoin, ricordiamo come ieri Musk avesse twittato un rapido confronto tra le criptovalute e il dollaro, condividendo un video su YouTube. (Valute Virtuali)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr