Superbonus: chiarimenti AE su condominio minimo e accorpamento delle unità immobiliari - DB

Diritto Bancario ECONOMIA

Sul punto, evidenzia l’Agenzia, in analogia a quanto precisato per le spese sostenute per interventi finalizzati al risparmio energetico e per interventi di recupero del patrimonio edilizio, attualmente disciplinati dagli articoli 14 e 16 del decreto legge n. 63 del 2013- anche ai fini del Superbonus, va valorizzata la situazione esistente all’inizio dei lavori e non quella risultante dagli stessi. (Diritto Bancario)

Ne parlano anche altre testate

Qualora la vendita dell’appartamento avvenga prima del termine dei lavori, il nuovo proprietario assume i benefici e le responsabilità previste dalla super agevolazione? Inoltre, in caso di vendita dell’unità immobiliare sulla quale sono stati realizzati gli interventi, l’art. (Ediltecnico.it - il quotidiano online per professionisti tecnici)

In quest’ultimo ambito non ci sono numeri precisi ma ci sono alcune stime da parte degli addetti ai lavori: il numero di certificazioni sarebbe stimabile, per il territorio provinciale, poco oltre quota 700, che si traducono. (quotidianodipuglia.it)

Oggi, invece, ci soffermeremo sul Superbonus 110% che, come risaputo, continua ad essere oggetto di continui cambiamenti. Proprio in tale ambito, fortunatamente, giungono in nostro aiuto degli importanti incentivi come il Superbonus 110%. (ContoCorrenteOnline.it)

Fisco Oggi ricorda che “la scelta per la cessione del credito deve essere comunicata, solo in via telematica, all’Agenzia delle entrate, utilizzando il modello allegato al provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle entrate del 12 novembre 2021” “La risposta al quesito è affermativa”, spiega Fisco Oggi, la rivista online dell'Agenzia delle entrate. (CASA&CLIMA.com)

Sarà, poi, l’Agenzia delle Entrate a verificare che, a seguito di un un attento controllo, i lavori siano stati completati. Superbonus: termini delle agevolazioni e controlli. Ma quali sono i termini delle agevolazioni fiscali a favore dei contribuenti? (NEWS110)

Sempre nell’ambito dell’unico proprietario, si poneva l’ulteriore caso di un soggetto detentore di due immobili contigui, cosiddette “bifamiliari” LL’AMMINISTRAZIONE FINANZIARIA SULLE REGOLE DELLA DETRAZIONE MAGGIORATA. (Assinews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr