Cocaina nell’auto della collega: l’ex capo dei vigili va ai agli arresti domiciliari

Cocaina nell’auto della collega: l’ex capo dei vigili va ai agli arresti domiciliari
Fanpage.it INTERNO

Cocaina nell’auto della collega: l’ex capo dei vigili va ai agli arresti domiciliari È stato posto agli arresti domiciliari Salvatore Furci, l’ex comandante della polizia locale di Trezzano sul Naviglio.

Per il sindaco, il comandante di Trezzano sarebbe stato aiutato e coperto da alcuni colleghi, ma nessun nome è emerso

L'uomo ha raccontato di aver ricevuto dei soldi falsi e che la cocaina sarebbe stata nascosta nel veicolo. (Fanpage.it)

Se ne è parlato anche su altre testate

Eitan, il nonno agli arresti domiciliari in Israele. Indagata per sequestro anche la nonna materna. (La Repubblica)

(LaPresse) – “A questo non possiamo rispondere”. Milano, 14 set. (LaPresse)

Ed è con questo stesso spirito che anche Fondazione Mediolanum Onlus da quattro anni affianca la Giornata Nazionale SLA, sostenendo il progetto di ricerca “Baobab”, il primo studio al mondo sui bambini e i preadolescenti con un famigliare colpito dalla SLA. (MI-LORENTEGGIO.COM.)

Eitan, il nonno agli arresti domiciliari, la polizia lo ha interrogato sul 'rapimento' del nipote

(HelpMeTech)

Nel 2020, a causa della pandemia, la manifestazione non ha avuto luogo, quest’anno Regione Lombardia ha deciso di organizzarla all’inizio dell’autunno e il Comune di Trezzano sul Naviglio ha subito risposto all’appello. (MI-LORENTEGGIO.COM.)

Shmuel Peleg è stato sottoposto a misure restrittive dalla polizia israeliana per aver rapito e portato il piccolo in Israele. Sabato scorso Shmuel Peleg si era rifiutato di consegnare il nipote di sei anni alla zia, sua tutrice legale, e lo aveva portato in Israele con un aereo privato partito dalla Svizzera (La Provincia Pavese)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr