Giornalisti intercettati in un'inchiesta procura di Trapani su Ong: Ministero annuncia accertamenti

Giornalisti intercettati in un'inchiesta procura di Trapani su Ong: Ministero annuncia accertamenti
Altri dettagli:
TG La7 INTERNO

Marta Cartabia, ha infatti avviato accertamenti sull'inchiesta di Trapani sulle Ong, nel cui ambito sarebbero avvenute lev intercettazioni in questione.

Una ventina gli indagati tutti operatori delle Ong e membri dell'equipaggio che ora rischiano di essere rinviati a giudizio

Le accuse contestate riguardano oltre alla Iuventa (ong Jugend Rettet), Vos Hestia (Medici senza Frontiere), Vos Prudence (Save the Children), queste ultime due di proprietà. (TG La7)

La notizia riportata su altri media

L'inchiesta ha portato alla luce decine d'intercettazioni di giornalisti italiani da parte degli inquirenti della procura di Trapani, impegnati in indagini sulle Ong e il flusso di migranti dalla Libia. (Tiscali Notizie)

Per questo Strasburgo ribadisce (da ultimo condannando la Svizzera nel caso Jecker) che necessitá e proporzionalitá dell’ingerenza dello Stato sulla confidenzialitá delle fonti, già da soppesare caso per caso, possono non essere giustificate perfino dall’utilitá di individuare gli autori di un reato. (Corriere della Sera)

A mio avviso no: ogni giornalista – se fa bene il suo lavoro – è in grado di trovare notizie utili alle indagini Un giornalista investigativo trova notizie utili alle sue inchieste. (Il Fatto Quotidiano)

Giornalisti intercettati a Trapani: Cartabia dispone accertamenti

La genesi di questa inchiesta è datata 2017, quando la “Iuventa”, nave gestita da alcuni volontari tedeschi, venne sequestrata al largo di Lampedusa Un argomento sul quale la Guardasigilli è stata sollecitata da un’interrogazione presentata da venti deputati del Partito Democratico, i quali hanno richiesto un’ispezione nei locali della Procura trapanese “per verificare lo scrupoloso rispetto di importanti princìpi costituzionali”. (Il Sussidiario.net)

– si chiede la Fnsi – A che titolo sono state trascritte le intercettazioni relative ai colloqui tra la cronista Nancy Porsia e la sua legale Alessandra Ballerini? Cioè quello dei giornalisti intercettati nell’indagine sulle ong della procura di Trapani anche durante colloqui con le loro fonti riservate, in un caso persino durante una conversazione tra una giornalista, Nancy Porsia, e la sua avvocata Alessandra Ballerini. (Live Sicilia)

Ad esempio «quando venne intercettata la giornalista Nancy Porsia, nel 2017, il pm di allora Andrea Tarondo, chiese al gip del Tribunale di Trapani di autorizzare le conversazioni. Ma il procuratore è d’accordo su quanto fatto dal pm quando lui ancora non era a capo dei pm trapanesi? (Avvenire)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr