Roma, parla la turista stuprata a Colle Oppio: «Voleva uccidermi»

«Il ricordo di quella terribile notte mi tormenta. Non metterò mai più piede a Roma. A un turista non dovrebbero accadere cose del genere. Non bisogna fidarsi di nessuno». Rosy (è un nome di fantasia) oggi tornerà a casa sua, in Australia, riabbraccerà ... Fonte: Il Messaggero Il Messaggero
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.
Loading....