Strage di Nizza, il Papa: all'odio rispondere col dialogo

Anche se sono tanti, tutti meritano almeno una carezza del Papa. Quando Francesco passa a salutarli, abbracciarli, rivolgere loro sguardi consolatori e di incoraggiamento, si vede anche qualche sorriso. Non quando tocca la foto di una vittima, tenuta ... Fonte: La Stampa La Stampa
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.
Loading....