VIDEO – L’Inter vince la Supercoppa Italiana: dal gol di Sanchez alla premiazione!

Inter-News SPORT

L’Inter ha vinto la Supercoppa Italiana per la sesta volta nella sua storia, battendo la Juventus per 2-1 ai tempi supplementari con il memorabile gol di Sanchez al 121′ (vedi highlights).

Un finale di gara epico, indimenticabile, da rivivere momento per momento.

Video con la premiazione dell’Inter dal canale ufficiale YouTube della Lega Serie A

Un trionfo arrivato al 121′, con il gol di Alexis Sanchez sull’ultimo pallone della partita per piegare la Juventus, che già pensava ai rigori tanto da voler far entrare Leonardo Bonucci. (Inter-News)

Su altre fonti

In gol dopo appena 12' con Muriel, Freuler e compagni hanno trovato la rete della sicurezza solamente all'88' grazie a Maehle, che ha sancito così la vittoria della Dea Ancora prima della pausa i nerazzurri di Inzaghi hanno però rimesso le cose a posto grazie al rigore trasformato da Lautaro Martinez. (RSI.ch Informazione)

Darmian si avventa sul pallone, anticipando Chiellini: una occasione troppa ghiotta per Sanchez, che segna la rete della Supercoppa – L'Inter porta a casa la Supercoppa mentre la Juventus si stava preparando a calciare i rigori. (Tuttosport)

Doveri fa subito fa cenno di aver visto tutto e lascia correre nonostante le proteste del centrocampista sardo e poi dei calciatori nerazzurri. Il Var analizza il contatto e conferma la decisione del direttore di gara senza richiamarlo all'on field review: non è rigore. (Sport Mediaset)

E' finita ai tempi supplementari la finale di Supercoppa, che si è giocata a San Siro tra Inter e Juventus, con la vittoria dell'Inter per 2-1 grazie ad un gol di Sanchez all'ultimo secondo. Juventus (4-3-3): Perin; De Sciglio, Rugani, Chiellini, Alex Sandro; McKennie, Locatelli (91′ Bentancur), Rabiot; Bernardeschi (79′ Arthur), Morata (87′ Kean), Kulusevski (74′ Dybala) (CalcioNapoli24)

“Inter mafiosa, Barella buffone, Doveri pagato”: Cirilli fuori controllo durante la Supercoppa Battute da Bar Sport, sfotto’, frizzi e lazzi, motteggi: il comico Gabriele Cirilli recita la parte del tifoso appassionato e lo fa condividendo tweet a menadito, sfruttando l’onda social a corredo della partita di San Siro. (Sport Fanpage)

Le telecamere in presa diretta non sono riuscite ad immortalare il momento, ma hanno evidenziato la “sorte” capitata ad un cartellone pubblicitario, letteralmente distrutto a causa dell’ira di Simone Inzaghi, che ha avuto ben più di qualcosa da ridire al direttore di gara Rotto anche un cartellone pubblicitario. (JuveLive)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr