Se Aleppo muore in diretta su WhatsApp

L’8 luglio scorso il dottor Zaher Sahloul, ex compagno di università alla facoltà di medicina di Damasco dell’attuale dittatore siriano Bashar al Assad e oggi stimatissimo primario a Chicago, ha aperto una chat con una decina di connazionali intrappolati nella parte est di Aleppo (insegnati, volontari e personale sanitario degli ospedali, civili) e... Fonte: La Stampa La Stampa
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.
Loading....