Corsa Champions, mancano nove giornate ma nulla è perduto: rispetto alle rivali, il calendario sorride al Napoli

Corsa Champions, mancano nove giornate ma nulla è perduto: rispetto alle rivali, il calendario sorride al Napoli
CalcioNapoli1926.it SPORT

Analisi calendario Serie A: il Napoli può sfruttare una ghiotta chance. Partendo dalla seconda posizione, il Milan di Pioli, secondo il programma, avrà tre spareggi Champions con Juve, Lazio ed Atalanta

La classifica, infatti, è ancora troppo corta per tirare già le somme, il treno Champions continua a correre repentinamente.

Ma c’è un dato che fa ben sperare i tifosi azzurri: secondo quanto riportato dalla Gazzetta, il Napoli, difatti, dovrebbe avere, teoricamente, il calendario più semplice. (CalcioNapoli1926.it)

Se ne è parlato anche su altri media

Secondo Marco Dell’Olio, il tecnico calabrese sarebbe in pole per sedere sulla panchina viola nella prossima stagione: “Gattuso è sempre più vicino alla Fiorentina – scrive su Twitter il giornalista di ‘Radio Toscana’ – Nuovi passi in avanti. (CalcioMercato.it)

Per gli allenatori trapezisti, ovvero Pirlo e Gattuso, non cambia niente La partita indubbiamente è stata toppata. (IlNapolista)

Ma in difesa, stando a quanto raccontato da Radio Kiss Kiss Napoli, non dovrebbero esserci particolari novità, almeno al centro. L'allenatore calabrese, infatti, sembrerebbe intenzionato a lasciare nuovamente fuori Kostas Manolas e Nikolas Maksimovic, confermando Amir Rrahmani accanto a Kalidou Koulibaly (Tutto Napoli)

Vergassola: “Gattuso è forte. Italiano? Grandi risultati con una squadra piccola”

Un gesto naturale, non cercato (non è che Gattuso sia andato a cercare l’avversario, ma si sono semplicemete trovati sulla traiettoria), ma voluto perché per essere autentuci uomini di sport non bisognerebbe ricordarsi sempre cosa significa lo sport" Quanti allenatori sono in grado di complimentarsi con un avversario che ha appena fatto gol? (CalcioNapoli24)

Non a caso, viene da dire, questo di Zielinski è stato l’unico tiro del primo tempo che gli azzurri hanno tentato dall’interno dell’area di rigore. È sembrato che la squadra di Gattuso non fosse in grado di fare o essere altro da sé. (IlNapolista)

Lo Spezia è stato solo una volta in Serie A, quando c’era la guerra. Con una squadra senza grandi risorse ha fatto tantissimo (CalcioNapoli1926.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr