MotoGp: un gesto di Marc Marquez ha spaventato i tifosi

MotoGp: un gesto di Marc Marquez ha spaventato i tifosi
Sportal SPORT

Marc Marquez stravolto dopo il Gran Premio di Aragon: sta facendo scalpore sui social un particolare del video della conferenza stampa post gara del pilota catalano, che per aprire una bottiglietta d'acqua ha dovuto usare i denti, perché la sua mano destra non aveva più forza.

Su Marca l'ex pilota Crivillé ha però sottolineato la crescita dell'otto volte campione del mondo, che ha duellato a lungo per la vittoria con Bagnaia: "Il lato positivo di domenica è che abbiamo visto un Marc Márquez abbastanza recuperato e con possibilità di lottare per la vittoria da qui fino alla fine della stagione"

13 Settembre 2021. (Sportal)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Sono deluso della mia posizione, ma essa è stata pesantemente compromessa dopo il contatto al primo giro con quello che penso fosse Álex Márquez. Dopodiché sono rimasto tappato da Marini, ed infine avevo un gap di 2″0 da recuperare dal gruppo davanti a me. (P300.it | News F1 e Motorsport)

E proprio quando Marc Marquez ha preso (con la mano destra) la bottiglia le telecamere hanno immortalato un particolare: è dovuto ricorrere ai denti per svitare il tappo, visto che, evidentemente, sulla mano destra, già fortemente provata dalle conseguenze dell’infortunio e dalla bagarre degli ulti giri di Aragon, non c’era più alcuna forza. (Moto.it)

Il centauro della Ducati a motogp.com dopo la prima vittoria in carriera in MotoGp ha svelato un retroscena sul Dottore: "Sabato, mentre stavo lasciando il motorhome, ha continuato a consigliarmi la gomma hard per l’anteriore e la soft per quella posteriore. (Sportal)

MotoGP / Rossi: “Farò il tifo per Bagnaia e Morbidelli”

Il pilota Ducati ha conquistato il GP Aragon dopo una splendida battaglia con Marc Marquez coronando un sogno che inseguiva da un po’. Anche Valentino Rossi si è congratulato col suo “allievo”: «È una grande giornata per Pecco, la prima vittoria in MotoGP è un momento che un pilota non dimentica mai. (Motori News 24)

Sapevamo di essere forti, ma anche che Marc Márquez su questo circuito era particolarmente veloce. Gli ultimi quattro giri sono stati difficilissimi e non vedevo l’ora la gara finisse, perché Marc continuava a tentare di passarmi. (Dueruote)

Sapevamo che questa era una delle piste peggiori per me, ed è sempre difficile per la Yamaha ad Aragon. Dunque l’analisi del ‘Dottore’ ha ben poco da dire sulla propria corsa, e si è concentrata maggiormente sul successo di ‘Pecco’ Bagnaia, fiore all’occhiello dell’Academy VR46 assieme a Franco Morbidelli. (FormulaPassion.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr