Ray-Ban Stories UFFICIALI: occhiali smart by Facebook

Ray-Ban Stories UFFICIALI: occhiali smart by Facebook
Telefonino.net SCIENZA E TECNOLOGIA

Il costo dei Ray-Ban Stories di Facebook parte da circa 250 euro; disponibili in oltre 20 diverse combinazioni di colori, gli utenti potranno anche personalizzarli con lenti chiare, da sole e correttive.

Ray-Ban Stories: dettagli e prezzo. Durante la presentazione degli occhiali intelligenti, l'azienda di Mark Zuckerberg ha ovviamente voluto giocare la carta all-in-one.

Facebook ha presentato poche ore fa il suo nuovo indossabile, i Ray-Ban Stories, progettati in collaborazione con il noto brand di occhiali e il produttore di lenti Essilor Luxottica (Telefonino.net)

La notizia riportata su altri giornali

| Read More | Punto Informatico. Advertisements Loading Zoom ha annunciato molte novità durante l’evento Zoomtopia, tra cui l’integrazione di Zoom Whiteboard con l’app Horizon Workrooms di Oculus. (HelpMeTech)

Annunciati giovedì 9 settembre 2021 dallo stesso Zuckemberg insieme a Rocco Basilico (un nome poco italiano), chief wearables officier di Luxottica, i Ray-Ban Stories sono i primi occhiali smart al mondo che non scendono a compromessi con lo stile. (DR COMMODORE)

L’acquisto dei Ray-Ban Stories può essere effettuato sul sito ufficiale del marchio di occhiali, accessibile all’indirizzo ray-ban.com. Prezzi e varianti. Ma quali sono i prezzi delle Ray-Ban Stories? (Tech4Dummies)

La rimonta degli smart glasses: Zuckerberg e Luxottica lanciano i Ray-Ban Stories

E il rapper su Twitter pubblica il video della telefonata. ​Scontro Fedez- Lega su Ddl Zan, Salvini: "Lo reinvito a bere un caffè per parlare di libertà e di diritti". (L'Officiel Italia)

Le funzioni dei Ray Ban Stories Si chiamano Ray Ban Stories e quando indossati permettono di scattare fotografie, ascoltare musica, fare chiamate e molto altro. (Fortune Italia)

Mark Zuckerberg, patron di Facebook, e Rocco Basilico, chief wearables officer di Essilor-Luxottica annunciano in un video il lancio dei Ray-Ban Stories. La stessa Luxottica ci aveva scommesso già 2014, siglando un accordo con Google, che però non aveva portato ai risultati sperati (fashionmagazine.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr