Denunciato per tortura in 5 Paesi: eletto capo dell'Interpol • Imola Oggi

Denunciato per tortura in 5 Paesi: eletto capo dell'Interpol • Imola Oggi
Imola Oggi ESTERI

– Il generale degli Emirati Arabi Uniti Naser Ahmed al Raisi è stato eletto presidente dell’Interpol durante l’assemblea generale di Istanbul.

Raisi è denunciato per tortura in 5 Paesi, tra cui la Turchia e la Francia

(Imola Oggi)

Su altre testate

pic.twitter.com/pJVGfJ4iqi — INTERPOL (@INTERPOL_HQ) November 25, 2021. Il generale è stato eletto dai rappresentanti dei 190 Paesi che fanno parte dell'Interpol in un incontro oggi in Turchia. A novembre, dei parlamentari tedeschi hanno espresso "profonda preoccupazione" per la possibilità che al-Raisi diventasse presidente dell'Interpol (AGI - Agenzia Italia)

Il neo- presidente inoltre è stato già ispettore generale del ministero degli interni degli Emirati Arabi Uniti, denunciato per tortura in 5 Paesi, tra cui la Francia e la Turchia. (Antimafia Duemila)

Ispettore generale del ministero degli Interni degli Emirati Arabi Uniti, al-Raisi è stato denunciato più volte per tortura e detenzione arbitraria. Critiche dal Parlamento europeo: “Un danno non solo di reputazione”. (L'agone)

Gli Emirati Arabi Uniti ottengono successi diplomatici con risultati incerti — L'Indro

Il Il rapporto ha messo in dubbio che gli Emirati Arabi Uniti esercitino “un’influenza indebita” sull’Interpol Gran parte delle critiche più recenti si è concentrata su al-Raisi, il funzionario degli Emirati Arabi Uniti. (Il Sussidiario.net)

Il suo ruolo è di coordinamento: a lavorare negli uffici di Interpol sono infatti poliziotti delle varie polizie di stato, e Interpol non ha una sua forza di polizia Il nuovo capo dell’Interpol è un generale accusato di torture e arresti arbitrari Ahmed Naser al-Raisi, ispettore del ministero degli interni degli Emirati Arabi Uniti, è accusato di arresti arbitrari e torture. (Fanpage)

Inoltre, gli Emirati Arabi Uniti questa settimana hanno concluso un accordo sull’energia solare con Giordania e Israele che l’Arabia Saudita ha cercato di contrastare. Gli Emirati Arabi Uniti hanno negato le accuse. (L'Indro)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr