Valentino Des Ateliers, a Venezia l’Alta Moda si fonde con l’arte

Il Fatto Quotidiano CULTURA E SPETTACOLO

Oggi faccio sfilare ancora una volta uomini e donne per consegnare una fotografia di quello che potrebbe essere il mondo.

Pierpaolo Piccioli regala un’emozione e riporta l’Alta Moda a fasti che non si vedevano da tempo, mettendo al centro proprio la sua essenza: il processo creativo.

La collezione di Haute Couture Valentino Des Atelier è qualcosa di semplicemente straordinario.

E l’immagine di uomini e donne che condividono gli stessi abiti è più potente di qualsiasi parola o slogan sulla gender equality

“La moda non è arte perché quest’ultima basta a se stessa mentre la prima ha sempre uno scopo, una funzione, un utilizzo”, spiega Pierpaolo Piccioli. (Il Fatto Quotidiano)

Se ne è parlato anche su altri giornali

2' di lettura. Una comunità di creativi per l’Atelier. Quel che gli interessa, invece, è creare una factory, una comunità di creativi intorno alla maison. (Il Sole 24 ORE)

Una passerella a cielo aperto, allestita in una location mozzafiato, in uno dei luoghi più affascinanti di Venezia, le Gaggiandre dell'Arsenale. Pierpaolo Piccioli presenta alle Gaggiandre dell'Arsenale "Valentino Des Atelier", la nuova collezione Haute Couture della Maison incentrata sul dialogo tra arte e alta moda. (Grazia)

Antonio Masiello via Getty Images. La variante Delta dominerà nelle prossime settimane e soprattutto tra i giovani. Due milioni di dosi AstraZeneca sono rimaste nei frigoriferi, mentre i vaccini Rma vengono somministrati prima alle fasce d’età più alte. (L'HuffPost)

Tutto questo è espresso soprattutto attraverso gli abiti: 84 look tra femminili e maschili, realizzati dall’Atelier romano di Valentino. Un processo caro all’arte e processabile, secondo il direttore creativo Pierpaolo Piccioli, solo attraverso la Couture, collezione moda spogliata dalle necessità di scopo e di funzione. (Io Donna)

redits: Courtesy of Valentino. E lo fa, grazie a Piccioli, con un progetto che pesca e si ispira all'arte, materia di cui è fatta questa città. (Sky Tg24 )

Guardiamo, ad esempio, il magnifico look che ha chiuso la sfilata: un capo che nasce dalla storia personale di uno degli artisti coinvolti nel progetto, James Nares, oggi Jamie Nares. È da questa convinzione che Pierpaolo Piccioli è partito per creare la sua nuova collezione di Alta Moda Valentino Des Ateliers. (Il Fatto Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr