Napolitano operato all’addome. Intervento riuscito, prognosi riservata

Il Sole 24 ORE INTERNO

Eletto presidente della Repubblica nel 2006 e stato rieletto per un secondo mandato (prima volta nella storia) nel 2013

Primo capo dello Stato a fare il bis. Nato a Napoli, nel 1945 aderisce al Partito comunista italiano.

Intervento all’addome. Ha fatto un intervento «all’addome» il presidente emerito Giorgio Napolitano.

Numerose le cariche istituzionali che in quella occasione fecero visita all’ex capo dello Stato, non ultimo il suo successore Sergio Mattarella (Il Sole 24 ORE)

La notizia riportata su altri giornali

A marzo del 2021 Napolitano era stato portato all’ospedale Santo Spirito di Roma per accertamenti su diversi malesseri e poi dimesso per rientrare nella casa dove abita, a rione Monti. "Il presidente emerito della Repubblica italiana, Giorgio Napolitano (nella foto), è stato sottoposto a un intervento chirurgico dall’equipe del professor Giuseppe Maria Ettorre presso il Dipartimento interaziendale dell’azienda San Camillo-Forlanini ed Inmi Spallanzani". (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Napolitano, ha detto il chirurgo, «sta bene ed ha superato l'operazione. L'intervento è stato eseguito dall'équipe del professor Giuseppe Maria Ettorre, ha dato notizia lo stesso nosocomio. (Corriere del Ticino)

Ha superato l'intervento all'addome - spiega il professor Ettorre - ma ovviamente ora è ricoverato in terapia intensiva in prognosi riservata. Si attendono nuovi bollettini nelle prossime ore per capire quale sia il suo stato di salute (ilGiornale.it)

Il Presidente Emerito della Repubblica Italiana, Giorgio Napolitano, è stato sottoposto a un intervento chirurgico dall'équipe del professor Giuseppe Maria Ettorre presso il Dipartimento Interaziendale dell'Azienda San Camillo-Forlanini ed Inmi Spallanzani. (AreaNapoli.it)

Giorgio Napolitano: carriera politica. Giorgio Napolitano è nato a Napoli il 29 giugno 1925. L’ex presidente della Repubblica Giorgio Napolitano è stato operato d’urgenza all’ospedale Spallanzani di Roma. (Notizie.it )

Ha superato l’intervento, ma ovviamente è in terapia intensiva in prognosi riservata. Lo riferisce una nota dell’Istituto Spallanzani di Roma, spiegando che “l’intervento condotto con tecnica mininvasiva è riuscito. (Il Faro online)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr