Covid, vaccino Astrazeneca: dopo due dosi crolla rischio trombosi

Blitz quotidiano ECONOMIA

Il rischio di trombosi si riduce drasticamente con due dosi del vaccino Astrazeneca. Lo afferma uno studio pubblicato sulla rivista Lancet, basato sul database di reazioni avverse globale della compagnia.

Vaccino Astrazeneca, l’importanza della seconda dose. “Vaxzeviria è efficace contro il Covid di qualunque gravità, e ha un ruolo critico nel combattere la pandemia – si legge nella nota -

Il rischio di avere una trombosi con trombocitopenia (Tts), l’evento avverso più grave associato in rarissimi casi al vaccino Astrazeneca, cala molto dopo la seconda dose, tornando ai livelli della popolazione generale. (Blitz quotidiano)

La notizia riportata su altri giornali

Centinaia di persone in fila stanno sfidando la calura, da record nella città più calda d’Italia. File impressionanti da questa mattina, con tempi di attesa di diverse ore per l’iniezione. (l'Immediato)

"Sono stati inclusi anche tutti gli eventi con sindrome trombotica trombocitopenica (Tts) che si sono verificati entro 14 giorni dalla somministrazione della prima o dalla seconda dose del vaccino AstraZeneca fino al 30 aprile", spiegano gli autori. (Yahoo Notizie)

A cura di Valeria Aiello. Nell’analisi, tuttavia, non sono stati identificati fattori di rischio specifici o cause definitive per la trombosi indotta dalla vaccinazione (Scienze Fanpage)

Per l’azienda questi dati supportano sia la sicurezza sia l’utilità per il controllo della pandemia del protocollo di somministrazione a due dosi del vaccino Vaxzevria, specialmente se dopo la prima dose non si sono verificati problemi. (Wired.it)

Tuttavia, anche se diminuisce il livello degli anticorpi, le cellule B e T potrebbero proteggere molto bene dalla malattia grave» Mercoledì 28 Luglio 2021, 20:49 - Ultimo aggiornamento: 29 Luglio, 09:56. (ilmessaggero.it)

Spiegano gli autori: «Sono stati inclusi anche tutti gli eventi con sindrome trombotica trombocitopenica (Tts) che si sono verificati entro 14 giorni dalla somministrazione della prima o dalla seconda dose del vaccino AstraZeneca fino al 30 aprile». (Ticinonline)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr