Studente si ustiona lavorando in officina. L'ira dei ragazzi, interviene il ministro

ilGiornale.it INTERNO

Una nuova tragedia durante un'attività di alternanza scuola-lavoro, che rimette sotto accusa questo sistema di apprendimento.

È intervenuto anche il ministro dell'Istruzione, Patrizio Bianchi: «I morti sul lavoro in questo Paese sono troppi.

Il ministro ha spiegato che sta per essere firmato un accordo ulteriore con il ministero del Lavoro: «Devono valere le regole di sicurezza sul lavoro per tutti»

Si è temuto per la sua vita, poi fortunatamente in serata è stato dichiarato fuori pericolo. (ilGiornale.it)

Ne parlano anche altri media

Non dimentichiamo che questo è il Paese che ha il più alto indice di morti sul lavoro, non solo per i ragazzi. Il ragazzo frequenta un istituto professionale di Merano ed era impiegato nell’alternanza scuola-lavoro. (Il Fatto Quotidiano)

Era accaduto a gennaio in Friuli, è accaduto di nuovo nelle Marche a febbraio. Morire o rischiare la vita in fabbrica a causa dell’alternanza scuola-lavoro. (Il Fatto Quotidiano)

Tragedia sfiorata. L'Unione degli studenti: «Non staremo a guardare, ci saranno scioperi e mobilitazioni in tutto il paese». Un ragazzo di 17 anni, durante un percorso di alternanza scuola-lavoro in una carrozzeria a Merano, è rimasto gravemente ferito ieri pomeriggio a causa di un ritorno di fiamma. (LaC news24)

La voce degli studenti: “Alternanza scuola lavoro va abolita”. Dopo quanto accaduto al 17enne nell’officina di Merano, è tornata a farsi sentire la voce degli studenti. Un nuovo grave incidente alimenta ulteriori polemiche sull’alternanza scuola lavoro, già duramente contestata dopo i fatti degli ultimi tempi. (Periodico Italiano)

“Non staremo a guardare, ci saranno scioperi e mobilitazioni studentesche in tutto il paese”, annuncia l’Unione degli studenti all’indomani dell’incidente avvenuto in un’officina di Merano, nel corso del quale è rimasto ferito uno studente 17enne che stava svolgendo un periodo di Alternanza scuola-lavoro. (Il Quotidiano Italiano - Nazionale)

Il diciassettenne è rimasto ustionato venerdì 20 maggio durante l'alternanza scuola-lavoro a causa di un ritorno di fiamma. L'unione degli studenti ricorda invece che quello di Merano è il terzo incidente grave nel corso del 2022 durante l'alternanza scuola-lavoro: "Non staremo a guardare, ci saranno scioperi e mobilitazioni studentesche in tutto il Paese". (TrentoToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr