Nba: Boston e Philadelphia ok nell'In-Season Tournament, cade Denver

Sport Mediaset SPORT

Nba I Celtics espugnano Toronto, 76ers ok ad Atlanta. Vincono i Lakers, Milwaukee e i Kings, che eliminano dal torneo gli Spurs. Nuggets sconfitti dai Pelicans SAN ANTONIO SPURS-SACRAMENTO KINGS 120-129 Arriva un'altra sconfitta per i San Antonio Spurs, che questa volta reggono fino al termine della gara contro i Sacramento Kings, ma vengono travolti in un ultimo quarto opaco e perdono 129-120 in casa, dicendo già addio alle chances di qualificazione nella top-8 dell'In-Season Tournament (tre ko su tre). (Sport Mediaset)

Se ne è parlato anche su altri media

I gialloviola sono di privi Gabe Vincent e Jarred Vanderbilt, mentre Jalen Hood-Schifino è disponibile per la prima volta in stagione. I texani non dispongono di Amen Thompson e Victor Oladipo. Ham schiera Russell, Prince, Reddish, James e Davis; Udoka replica con VanVleet, Jalen Green, Brooks, Smith Jr. (LakeShow Italia)

Il duello per la vetta della Eastern Conference prosegue più serrato che mai. Decisiva una schiacciata a un minuto dalla sirena di Kristaps Porzingis, che impreziosisce così una grande prova da 26 punti, 8 rimbalzi e 6 stoppate. (Eurosport IT)

LOS ANGELES LAKERS-HOUSTON ROCKETS 105-104 Partita decisamente equilibrata quella tra Los Angeles e Houston, entrambe le squadre dimostrano di non voler arrendersi e di puntare alla vittoria, ma, a fare la differenza, ci pensa ancora una volta LeBron James, che, dopo lo sfogo social in cui aveva scritto: “Però ero venuto qui per dedicarmi al cinema, no? Non è quello che avete detto tutti?”, dopo aver pubblicato il tabellino della gara contro Portland, si rende ancora una volta decisivo per L. (SNAI Sportnews)

A fatica, ma arriva la vittoria per i Lakers. La Los Angeles gialloviola batte i Rockets 105-104 nonostante lo spauracchio finale: LeBron James firma il successo con 37 punti, 14/19 dal campo e 7 rimbalzi e a 1.9″ dalla fine, dopo il pareggio di Houston, sigla 1/2 in lunetta lasciando spazio per l’ultimo tiro agli avversari. (Dunkest)

Questa notte LBJ ha guidato i Los Angeles Lakers alla vittoria 105-104 sugli Houston Rockets con una prestazione storica da 37 punti. Si è trattato della 237a partita con almeno 35 punti nella carriera di LeBron e la 109a con almeno 30 punti a referto nella sua esperienza in gialloviola. (BasketUniverso)

Si riparte dai Denver Nuggets campioni in carica, ma tante sono pronte a detronizzarli: dai Bucks di Giannis e Lillard ai Lakers di James e Davis, passando per i Celtics, i Suns di Durant, Booker e Beal, e gli Warriors che hanno aggiunto Chris Paul (Eurosport IT)