Omicidio di Ravenna: impronte di Cagnoni su macchie di sangue nella villa

L'accusa presume che tre impronte digitali trovate nella villetta in cui è stata uccisa Giulia Ballestrieri siano del marito, Matteo Cagnoni. Sono le nuove contestazione alle quali, come scrive oggi Il Resto Del Carlino, deve rispondere Matteo Cagnoni ... Fonte: Mondo TiVu Mondo TiVu
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.
Loading....