L’impressionante cimitero delle auto elettriche del car sharing di Parigi

Quotidiano Motori ECONOMIA

L'inquietante cimitero di auto da car sharing nei dintorni di Parigi, che oggi sono abbandonate alle intemperie.

Per chi non la conoscesse, Autolib era un’azienda, inaugurata nel 2011, nata con lo scopo di produrre veicoli elettrici destinati al car sharing di Parigi, con alcune delle sue vetture usate anche a Milano e Torino.

Di fatto, hanno scoperto quello che si può definire un cimitero automobilistico a cielo aperto, il cimitero di Autolib. (Quotidiano Motori)

Su altri media

Per quanto riguarda la pubblicità, noi e alcuni partner selezionati, potremmo utilizzare dati di geolocalizzazione precisi e fare una scansione attiva delle caratteristiche del dispositivo ai fini dell’identificazione, al fine di archiviare e/o accedere a informazioni su un dispositivo e trattare dati personali (es. (IlCorrierino.com)

In un documento emesso ieri la VDA sottolinea che "mentre ogni mese vengono immatricolate quasi 60.000 nuove auto elettriche in Germania, il numero di punti di ricarica accessibili al pubblico cresce solo di poco meno di 1.000 unità al mese". (Giornale di Sicilia)

L’innovativa gamma di fluidi Castrol ON per la gestione termica delle batterie degli EV, favorendo una più ampia autonomia, tempi di ricarica più rapidi e una maggiore durata, accelerano ulteriormente l’utilizzo di mezzi a propulsione elettrica. (QN Motori)

Auto elettriche: quanto costeranno entro il 2027. Le auto elettriche e i furgoni, dice la ricerca, saranno più economici da produrre rispetto ai veicoli convenzionali alimentati a combustibile fossile entro il 2027. (Finanzaonline.com)

E poi anche il prezzo, le auto elettriche oggi hanno infatti un costo ancora troppo elevato rispetto alle versioni a benzina e diesel. editato in: da. Le auto elettriche oggi stanno vivendo un buon momento, sono sempre di più gli automobilisti che decidono di affidarsi ad una motorizzazione a zero emissioni. (Virgilio Motori)

Un rapporto di Bloomberg citato dal Corriere rivela che entro il 2035 si venderanno soltanto auto e furgoni elettrici, e il motivo è molto semplice: tra sei anni, dunque entro il 2027, le auto elettriche costeranno meno rispetto a quelle con motore a benzina o diesel. (InvestireOggi.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr