Palermo, il Capitano Ultimo va in pensione: arrestò Riina nel '93

Palermo, il Capitano Ultimo va in pensione: arrestò Riina nel '93
La Repubblica INTERNO

L'ufficiale finì poi nell'inchiesta sulla mancata perquisizione del covo di Riina, che resta uno dei misteri italiani, ma fu assolto dall'accusa di favoreggiamento.

Lo annuncia lo stesso Sergio De Caprio con un tweet: "Oggi pensione e fine servizio - scrive - Nell'ultimo giorno le mie lacrime e il mio sorriso alla bandiera di guerra dell'Arma dei carabinieri.

Al popolo italiano tutta la mia vita". (La Repubblica)

Su altre fonti

Il colonnello dei carabinieri Sergio De Caprio, meglio conosciuto come Capitano Ultimo, va in pensione. Già capo dell'unità Crimor dei Ros dei carabinieri, De Caprio divenne famoso soprattutto per l'arresto del boss di cosa nostra Totò Riina (PalermoToday)

Non ho molte cose da dire – afferma Ultimo – vado in pensione, abbiamo combattuto con Crimor. Al Popolo italiano tutta la mia vita (Zoom24.it)

Al Popolo italiano tutta la mia vita”, scrive su Twitter l’ufficiale che si è recato al Ros di Roma per salutare i colleghi. Già capo dell’unità Crimor dei Ros dei Carabinieri, De Caprio divenne famoso soprattutto per l’arresto del boss di cosa nostra Totò Riina (il Fatto Nisseno)

Carabinieri, il Capitano Ultimo va in pensione. Arrestò il boss Totò Riina

Il colonnello dei carabinieri Sergio De Caprio, meglio noto come Capitano Ultimo, va in pensione. pic.twitter.com/ceyBNKAOts — Capitano Ultimo (@UltimoUMC) February 21, 2021. Condividi (Imola Oggi)

“Nell’ultimo giorno le mie lacrime e il mio sorriso alla bandiera di guerra dell’Arma dei carabinieri. Vi porterò sempre nel cuore”, ha dichiarato riferendosi all’unità Crimor dei Ros dei carabinieri di cui è stato a Capo. (LaPresse)

«Nell'ultimo giorno, le mie lacrime e il mio sorriso alla Bandiera di Guerra dell' Arma dei #Carabinieri. Non ho molte cose da dire, vado in pensione - afferma il colonnello - (Leggo.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr