Borsa Milano all’insegna della prudenza, spread in calo

Borsa Milano all’insegna della prudenza, spread in calo
Yahoo Finanza ECONOMIA

Sul Ftse Mib, che ha terminato con un -0,26% a 25.741,75 punti, anche oggi spicca in positivo la performance di Nexi, salita del 2,74%.

Segno meno anche per le azioni Ferrari (-2,65%) che annunciato la nomina di Benedetto Vigna alla carica di Amministratore delegato.

Chiusura all’insegna della prudenza per le borse europee alla vigilia degli importanti appuntamenti di domani, quando si riunirà il board delle Banca Centrale Europea e dagli Stati Uniti arriverà l’aggiornamento relativo l’andamento dell'inflazione. (Yahoo Finanza)

Ne parlano anche altre testate

DONA ORA CLICCANDO . . BORSA ITALIANA OGGI/ Chiusura a +0,29%, Pirelli a +2,37% (3 giugno 2021) BORSA ITALIANA OGGI/ Chiusura a +0,46%, Stellantis a +2,8% (4 giugno 2021). Venerdì il Ftse Mib ha chiuso in rialzo dello 0,46% a 25.570 punti. (Il Sussidiario.net)

Prosegue il denaro anche oggi su Nexi (MI: ), che balza del 2,2%, dopo che ieri Jefferies ha rivisto al rialzo il target price a 25 euro da 20 euro. Alessandro Garofalo. MILANO, 9 giugno (Reuters) - Partenza in lieve rialzo a Piazza Affari, con gli investitori ancora cauti. (Investing.com)

I ribassi più ampi sono quelli di Atlantia (-0,5%), Cnh Industrial (-0,5%), Eni (-0,8%), Generali (-1,2%), Intesa Sanpaolo (-0,6%) e Tenaris (-0,7%). Il cambio euro/dollaro supera quota 1,22, mentre lo spread tra Btp e Bund resta sotto i 107 punti base. (Il Sussidiario.net)

Borsa Milano in rialzo spinta da banche, in evidenza Unicredit e Banco BPM Da Reuters

"Non vi è alcuna aspettativa di modifiche ai tassi ufficiali o alle condizioni dell’APP", hanno aggiunto gli analisti di IntesaSanpaolo. Gli operatori sono in attesa delle decisioni della BCE in materia di politica monetaria. (SoldiOnline.it)

Resta più indietro INTESA SANPAOLO (MI: ) (-0,3%), con Jefferies che ha tagliato il giudizio a 'hold' da 'buy' Le altre borse europee sono zavorrate dai titoli delle materie prime dopo i massimi toccati venerdì. (Investing.com)

Tra i titoli in evidenza:. UNICREDIT (MI: ) in rialzo del 2,7% aiutata dal miglioramento di giudizio e target price da parte di Jefferies, seguita a breve distanza da Banco BPM (+2,4%) e da BPER (MI: ) (+2%). (Investing.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr