Il G8 di Genova 20 anni fa, quando la democrazia fu sospesa

La Gazzetta di Reggio INTERNO

E si svolgeva in una sede inadatta a un vertice di quel tipo che veniva contestato in qualsiasi parte del mondo.

Furono rastrellati mentre dormivano pacificamente nella scuola Diaz dopo che la stessa polizia aveva fabbricato false prove della presenza di molotov.

Quel G8 di fatto non è mai finito, e non solo perché non è mai stata fatta piena giustizia.

Quel G8 fu una costante violazione dei diritti umani, sfociata nei due episodi più emblematici. (La Gazzetta di Reggio)

Se ne è parlato anche su altri giornali

“Un convegno con ospiti di notevole spessore – dice il Segretario Provinciale di Nsc – ad iniziare dal moderatore Gian Marco Chiocci, il Direttore dell’agenzia di stampa Adnkronos, dal Sindaco di Catanzaro Sergio Abramo, al Presidente della Regione Nino Spirlì, dai parlamentari Wanda Ferro e Roberto Occhiuto all’assessore regionale Sergio De Caprio “Il Capitano Ultimo”, dagli avvocati Antonio Ludovico, Giorgio Carta e Eugenio Pini all’autore del libro “Mario Placanica il Carabiniere” Andrea Di Lazzaro fino alla “vittima vivente” Mario Placanica. (CatanzaroInforma)

Il «prima» del G8 a Genova era la più bella estate che mi ricordassi perché era un’estate stupenda, un’estate di maestrale: ogni giorno verso le 10, le 11 da giugno in poi tirava un maestralino meraviglioso. (La Stampa)

La storia ci ha insegnato che invece erano verità difficili e scomode e che oggi è necessario concretamente dare risposte". "Quel movimento di allora - ha detto don Luigi Ciotti - ha bisogno di esserci ancora oggi. (Primocanale)

Vent'anni fa il G8 di Genova, ferita ancora aperta. Ecco cosa accadde davvero

Ne sono passati 20 dal G8 di Genova (IL RACCONTO) e 11 da quando, giudice della Corte d'Appello di Genova, fu estensore della sentenza di secondo grado per i fatti avvenuti nella caserma di Bolzaneto. La legge verrà finalmente introdotta nel 2017, dopo una serie di traversie, ma è una legge che tuttora convince poco l'ex giudice di Bolzaneto (Sky Tg24 )

Numerosi processi negli anni successivi al G8 di Genova del 2001 portarono nelle aule dei tribunali i fatti accaduti in quei giorni di luglio, dalla morte di Carlo Giuliani alle violenze avvenute alla scuola Diaz e nella caserma di Bolzaneto. (Sky Tg24 )

Mentre cresce il timore per i possibili scontri, molti genovesi decidono di abbandonare la citta’ approfittando del periodo estivo. I filmati mostrano da un lato i negozi devastati e le auto incendiate, dall’altro i pestaggi delle forze dell’ordine ai danni di manifestanti pacifici, anziani e feriti in fuga. (IL GIORNO)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr