Antitrust sanziona Intesa Sanpaolo RBM Salute e Previmedical

Odontoiatria33 ECONOMIA

Secondo l’AGCM, il comportamento di Intesa Sanpaolo RBM Salute S.p.A. e di Previmedical integra una pratica commerciale scorretta in violazione degli articoli 20, comma 2, 24 e 25, comma 1, lett.

Ad esempio, tra gennaio 2018 e settembre 2020 Previmedical ha revocato 52.185 autorizzazioni rilasciate in precedenza ad assicurati MètaSalute, a prescindere dalla motivazione”

d), del Codice del Consumo, perché le società hanno reso onerosa e difficile per i consumatori la fruizione delle prestazioni assicurative. (Odontoiatria33)

Se ne è parlato anche su altre testate

E una sanzione di 1 milione di euro nei confronti di Previmedical – Servizi per Sanità Integrativa S.p. L’accusa nei confronti delle due compagnie è di pratica commerciale scorretta. (Blitz quotidiano)

Tra gennaio 2018 e ottobre 2020 ISP RBM ha ricevuto oltre 10.000 reclami. Ad esempio, tra gennaio 2018 e settembre 2020 Previmedical ha revocato 52.185 autorizzazioni rilasciate in precedenza ad assicurati MètaSalute, a prescindere dalla motivazione (Quotidiano Sanità)

Maxi sanzione da 5 milioni di euro dell'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato nei confronti di Intesa Sanpaolo Rbm Salute e di 1 milione di euro a carico di Previmedical, provider di servizi cui è stata affidata la gestione e la liquidazione delle pratiche di sinistro. (SNACHANNEL)

Secondo quanto comunicato dalla stessa Intesa Sanpaolo RBM, tra gennaio 2018 e ottobre 2020 la società ha ricevuto 10.102 reclami, la cui stragrande maggioranza attiene ai profili evidenziati nella comunicazione di avvio del procedimento. (Startmag Web magazine)

Molti reclami provengono da aderenti al fondo sanitario MètaSalute, che da solo raccoglie oltre un terzo del numero di assicurati ISP RBM. Secondo quanto comunicato dalla stessa Intesa Sanpaolo RBM, tra gennaio 2018 e ottobre 2020 la società ha ricevuto 10.102 reclami, la cui stragrande maggioranza attiene ai profili evidenziati nella comunicazione di avvio del procedimento. (Notizie - MSN Italia)

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Roma, 30 lug - Le contestazioni dell'Antitrust "si riferiscono principalmente al periodo luglio 2018 - luglio 2020, antecedente all'acquisizione di Rbm Salute da parte di Intesa Sanpaolo Vita, concretizzata l'11 maggio 2020 con la nascita di Intesa Sanpaolo Rbm Salute, compagnia entrata a far parte - da tale data - del Gruppo Intesa Sanpaolo". (Borsa Italiana)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr