Benzina e diesel, prezzi in picchiata: che cosa sta succedendo

Liberoquotidiano.it ECONOMIA

Un abbassamento dovuto principalmente a quello del costo del petrolio al barile.

Ma alla discesa dei prezzi della benzina ha contribuito anche la decisione dello Stato di prolungare la riduzione delle accise sui carburanti fino al 20 settembre, quando tutti gli italiani saranno rientrati dalle ferie.

17 agosto 2022 a. a. a. Si registra un calo dei prezzi di benzina e diesel in Italia.

Dopo un periodo di rincari ora diminuisce il costo del carburante. (Liberoquotidiano.it)

Ne parlano anche altre fonti

In calo anche il prezzo del gasolio, che è stato indicato dal Ministero a 1,756 euro al litro, con una variazione di -3,02% pari a 5,47 centesimi in meno rispetto a 1,811 euro dell’8 agosto scorso. (FormulaPassion.it)

Crediamo – osserva Truzzi – ci sia un ampio margine per una ulteriore sensibile riduzione dei listini dei carburanti che rimangono ancora troppo elevati nonostante gli interventi d’urgenza adottati dal governo». (QN Motori)

Fare il pieno costa meno. Questo articolo è riservato ai lettori con accesso Gweb+ Attiva l'offerta e accedi a tutti i contenuti del sito Scopri i vantaggi dell'accesso con Gweb+ GRATIS PER 3 MESI poi 1,99€ al mese o 19,99€ all'anno Hai già attivato l'offerta? (Gazzetta di Parma)

In merito allo sconto carburante, per adesso abbiamo la conferma che fino al 20 settembre gli automobilisti avranno modo di usufruire ancora del taglio accise. Prezzi benzina e diesel in discesa, la sorpresa per gli automobilisti. (InvestireOggi.it)

Cosa succederà a fine settembre sui prezzi di benzina e diesel? Le associazioni dei consumatori hanno già lanciato l’allarme: a fine settembre i prezzi dei carburanti potrebbero subire una notevole impennata. (InvestireOggi.it)

Senza la proroga del taglio delle accise, infatti, si tornerà presto a 2 euro» Massimo Baratta, responsabile provinciale della Federazione italiana gestori impianti di carburante, spiega cosa sta succedendo: «I prezzi stanno scendendo per diverse ragioni. (Orticalab)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr