Metaverso, la tecnologia deve migliorare le esperienze umane (non sostituirle)

Corriere della Sera ECONOMIA

La tecnologia dovrebbe essere utilizzata per migliorare queste esperienze umane fondamentali, non per sostituirle»

Ma in realtà sul metaverso di cose da dire e da pensare ce ne sono già tante.

Di un mondo digitale complementare a quello analogico e tattile dove viviamo da migliaia di anni, persistente e che con la nostra realtà condivide il tempo.

E sono infatti i mondi persistenti dei giochi a fornirci esempi già esistenti di metaverso. (Corriere della Sera)

La notizia riportata su altri giornali

La moda forse per lo scotto di aver capito tardi l’importanza dei social media per i loro brand, ha intercettato subito l’enorme business che può rappresentare per il proprio settore. Ma è ovvio, postare quelle immagini sui social, come la maggior parte delle cose che facciamo oggi (brindisilibera.it)

Lo stesso The Sandbox, molto in voga ultimamente, è un progetto di una società che produce utili, Animoca Brands. Ma a quel punto, viste le premesse, si tratterà davvero di una mera presenza "scenica", piuttosto che utile e determinante per il lavoro del futuro. (Mashable Italia)

Facebook rischia il meta flop? Secondo alcuni dei pionieri del mondo virtuale, Facebook rischia di perdere il senso del metaverso – e un imminente cambiamento nel comportamento dei consumatori – se non consente la proprietà digitale. (Newsby)

Dunque da vestire adeguatamente attraverso le skin, letteralmente la varietà di pelle con cui “ricoprirli”. La moda digitale o e-fashion permette anche di acquistare dei capi digitali per poi decidere, solo in un secondo momento, di avere nell'armadio anche la loro versione reale. (Unico Settimanale)

Dunque da vestire adeguatamente attraverso le skin, letteralmente la varietà di pelle con cui “ricoprirli”. Secondo le stime di DMarket, il solo mercato delle skin si aggira attorno ai 30-40 miliardi di dollari l’anno. (Dea Notizie)

Dall’annuncio di Zuckerberg per la presentazione di Metaverso, diverse grandi aziende si sono trovate non solo d’accordo, ma hanno sposato la causa. Un mondo senza iPhone, possiamo immaginarlo ? (Android Italy)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr