Pressing big M5s su Conte. Intanto ex premier torna a Firenze con una lectio all'università

Pressing big M5s su Conte. Intanto ex premier torna a Firenze con una lectio all'università
Approfondimenti:
Tiscali.it INTERNO

(askanews) - Mentre nel Movimento Cinquestelle cresce il pressing dei big sull'ex premier Giuseppe Conte perchè assuma un ruolo politico preciso - capo politico o federatore o, comunque, "un ruolo giusto" si dice nel Movimento - lui prende tempo e torna a Firenze.

Solo temi di diritto?

Ci torna davvero, all'università.

Roma, 23 feb.

Con una data precisa: venerdì pomeriggio.E' in programma per allora - ed è confermato da fonti vicine all'ex premier - la lectio magistralis che sancirà il ritorno di Conte da professore di diritto privato all'università fiorentina, da dove era partito per diventare due volte presidente del Consiglio nella diciottesima legislatura tuttora in corso. (Tiscali.it)

Su altri media

Ancora cambiamenti nel Movimento 5 Stelle. L’altra vede Giuseppe Conte alla guida, come primus inter partes del nuovo direttorio del Movimento 5 Stelle, che sostituirà il capo politico. (Improntaunika.it)

Intanto, parte la valanga di ricorsi in tribunale da parte dei parlamentari espulsi per aver negato la fiducia al governo Draghi. Al gruppo iniziale di senatori che hanno contattato l'avvocato genovese dovrebbero aggiungersi a breve altri parlamentari anche della Camera. (Il Gazzettino)

Un Di Maio votato alla trasparenza a oltranza e al mantenimento della linea, che almeno nelle sue intenzioni doveva essere quella della coerenza. Bene, analizzando quei post due giorni dopo, è facile rendersi conto come Conte abbia praticamente stracciato Di Maio nella guerra dei «big like», o se vi piace di più, del consenso su Fb. (Stylo24)

Conte era campione sui social, Draghi governa col silenzio

La risposta è che sono state varate una serie di spese bizzarre oltre che inutili e fra queste una serie di mance (bonus) a settori della società che hanno affossato i conti e non risolto per niente i problemi dei beneficiari come il bonus monopattino, bonus biciclette, bici a pedalata assistita, segway, hoverbord e monoruota, bonus baby-sitting, bonus colf e badanti, Reddito di emergenza, bonus facciate, bonus mobili, bonus verde, bonus caldaia, bonus idrico, bonus acqua potabile, bonus luce e gas, bonus affitto, bonus affitto studenti, bonus bebè, bonus figli universitari, Bonus nido, bonus nascita, bonus mamma, bonus mamme single, bonus matrimonio, bonus animali domestici, bonus vacanze, bonus pagamenti elettronici, bonus auto, bonus Tv, bonus occhiali, bonus smartphone, bonus libri, bonus docenti, bonus edicole, bonus pubblicità, bonus chef, bonus elettrodomestici ecc. (La Voce di New York)

Il mondo è fatto così, ma noi italiani abbiamo una predisposizione particolare ad inchinarci al dio denaro: andiamo ben oltre il detto latino pecunia non olet! È forse questo che ha indotto il Quirinale a dare quell’incarico esplorativo al Presidente della Camera che, gettata la spugna, ha aperto la strada a Mario Draghi, il quale con poche parole e senza mai rivolgersi al popolo oggi è Presidente del Consiglio al posto di Conte? (Avanti!)

Draghi con i suoi silenzi e Conte con i suoi post E ci abitueremo al silenzio del nuovo Presidente del Consiglio, Mario Draghi, dopo il fragore del suo predecessore, Giuseppe Conte, soprattutto sui social network. (La Voce di New York)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr