Inter-Sassuolo, Conte: "Completiamo il percorso. Lautaro ha davanti un grande avvenire"

Inter-Sassuolo, Conte: Completiamo il percorso. Lautaro ha davanti un grande avvenire
GianlucaDiMarzio.com SPORT

Servirà grandissima attenzione, cercare di fare la nostra partita e ottenere il massimo anche domani”.

"Lautaro è già cresciuto molto e deve continuare così". Conte chiude analizzando come ogni giocatore si stia sacrificando per la squadra: “Tutti i giocatori pensano al noi, il singolo non ti fa vincere.

Questo l’obiettivo dell’Inter di Antonio Conte, attesa a San Siro da una partita che potrebbe diventare insidiosa: “Affrontiamo una squadra con un’identità e caratteristiche ben precise. (GianlucaDiMarzio.com)

Su altre testate

Sia con il Napoli all'andata sia con la Roma al ritorno ci mancavano tanti giocatori: come qualità di gioco sono simili ma quello che le rende più vicine è stato l'atteggiamento. (Corriere dello Sport.it)

"L'Inter non ha punti deboli, è prima con merito, ma noi cerchiamo di essere gli stessi fino in fondo. Chi ha giocato con la Roma sta bene, vedremo se cambiare qualche interprete o posizione, ma tutti gli altri sono nella mia testa". (la Repubblica)

Lukaku e Lautaro Martinez lavorano da tanto insieme, sanno che posizioni devono tenere ora. Gli attaccanti sgobbano per la squadra, anche Pinamonti che non gioca tanto ma sta facendo con noi l’università (SuperNews)

Serie A, Inter-Sassuolo: i convocati di Roberto De Zerbi

Chi ha giocato con la Roma ha fatto una buona partita e potremmo cambiare qualcosa: chiaramente tutti gli altri da Kyriakopoulos, Magnanelli, Haraslin, Peluso e qualche altro ragazzino in panchina sono tutti nella mia testa. (Tuttosport)

Ecco le sue parole. Antonio Conte, allenatore dell’Inter, ha parlato ai microfoni di Inter Tv alla vigilia della partita contro il Sassuolo. Antonio Conte, allenatore dell’Inter, ha parlato ai microfoni di Inter Tv alla vigilia della partita contro il Sassuolo. (MilanNews24.com)

Il Sassuolo domani farà a meno di Bourabia, Caputo, Defrel, Berardi, rientrati dalle nazionali dopo essere stati a contatto con alcuni giocatori positivi. (Virgilio Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr