Cina, scoperto nuovo virus

Cina, scoperto nuovo virus
RSI.ch Informazione RSI.ch Informazione (Salute)

Nel frattempo la situazione generale relativa alla pandemia di Covid-19 non induce all'ottimismo il direttore generale dell'OMS, Tedros Adhanom Ghebreyesus, per il quale "il peggio deve ancora arrivare.

Se ne è parlato anche su altre testate

Grande apprensione da parte dei ricercatori. Gli studi sul virus influenzale scoperto in Cina sono stati eseguiti dal professor Kin-Chow Chang e dal suo team. La paura di una mutazione repentina potrebbe fare in modo che questo virus si attacchi con facilità all’uomo. (IlTarantino)

Il nuovo virus è emerso durante il lavoro di sorveglianza sugli esseri umani impiegati negli allevamenti, con la presenza di anticorpi nel 10% di un campione di circa 300 persone. Il nuovo virus è stato individuato dal gruppo coordinato da George Gao e Jinhua Liu, rispettivamente delle Università agrarie di Pechino e Shandong, con la partecipazione dei Centri cinesi per il controllo delle malattie (Cdc China). (brevenews.)

Il nuovo virus, che i ricercatori chiamano G4 EA H1N1, può crescere e moltiplicarsi nelle cellule che rivestono le vie aeree umane. Il nuovo ceppo influenzale identificato in Cina è simile all’influenza suina del 2009, ma con alcune differenze. (Improntaunika.it)

Scoperta importante per l’eventuale produzione di vaccini. Un team di ricercatori, in Cina, ha isolato un virus simile all’H1N1 che causò la pandemia del 2009. L’importanza per un eventuale vaccino. (ZON.it)

Nel 2009 l'Oms dichiarò l'allerta pandemica per il virus influenzale H1N1, invitando tutti gli Stati ad aggiornare i piani nazionali in modo da assicurare una pronta risposta a un'eventuale pandemia influenzale. (Toscana Media News)

Un nuovo ceppo di influenza che si ritiene abbia il "potenziale" per scatenare una pandemia è stato identificato in Cina. Sebbene non sia un problema immediato, questo virus ha “tutte le caratteristiche” per adattarsi e infettare gli esseri umani, dicono (Today)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr