Covid, muore carabinieri che aveva rifiutato il vaccino

Covid, muore carabinieri che aveva rifiutato il vaccino
La Voce di Manduria INTERNO

Nella stessa Compagnia ionica, inoltre, c’è un terzo carabiniere che si è opposto alla vaccinazione e che è risultato positivo al Covid fortunatamente senza manifestare alcun sintomo

Un altro suo collega, anche lui non vaccinato (nonostante le vaccinazioni per le forze dell’ordine fossero disponibili da mesi), è invece grave in ospedale.

Un carabiniere della compagnia di Gallipoli che no si era vaccinato contro il Covid si è contagiato ed è deceduto per le gravi conseguenze dell’infezione. (La Voce di Manduria)

La notizia riportata su altre testate

Un carabiniere di Collepasso di 52 anni, Donato Guido, in servizio nella compagnia di Gallipoli, che aveva rifiutato di farsi vaccinare, è morto nel Dea di Lecce dov’era ricoverato da due settimane. (Today.it)

Il carabiniere, che aveva scelto di non vaccinarsi, era stato ricoverato da circa due settimane nell’ospedale del capoluogo salentino, dopo aver contratto il virus. Un secondo collega del militare sarebbe purtroppo in condizioni gravi (LecceSette)

I particolari. COLLEPASSO – Covid, ancora un morto non vaccinato, si tratta di un carabiniere di 52 anni, che lavorava nella compagnia di Gallipoli. Il contagio è avvenuto durante il servizio. (Livesicilia.it)

Covid Puglia, carabiniere "no vax" muore, grave un collega

Senza vaccino anche l'altro carabiniere in gravi. Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati (quotidianodipuglia.it)

Tragedia nella Compagnia dei Carabinieri di Gallipoli dove un militare 52enne, Donato Guido, originario di Collepasso, è deceduto a causa del Covid e un altro collega è grave in ospedale. Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati (Quotidiano di Puglia)

Lecce, 11/10/2021 – (ansa) Un carabiniere di Collepasso di 52 anni in servizio nella compagnia di Gallipoli, che aveva rifiutato di farsi vaccinare, è morto nel Dea di Lecce dov’era ricoverato da due settimane. (StatoQuotidiano.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr