A Milano aumenterà (ancora) il prezzo del biglietto Atm

A Milano aumenterà (ancora) il prezzo del biglietto Atm
Fanpage.it INTERNO

In questo modo si potrà "tutelare in particolare gli utenti abituali, così da incentivarli al ritorno sui mezzi del trasporto pubblico locale", ha detto il presidente dell’Agenzia Daniele Barbone

Aumenta (ancora) il prezzo del biglietto Atm: da quando si pagherà di più A Milano aumenterà il prezzo del biglietto singolo e dei carnet Atm: si potrebbe arrivare a pagare fino a trenta centesimi in più. (Fanpage.it)

Ne parlano anche altri giornali

Per adeguare interamente il prezzo dei titoli di viaggio agli indici Istat bisognerebbe aumentarlo proprio del 7,64%. Anche Trenord aumenterà alcune tariffe – in questo caso già da settembre – e altrettanto faranno tutte le aziende di trasporto delle province già menzionate: Monza, Lodi e Pavia. (IL GIORNO)

Milano, 4 ago. (askanews) – A Milano il biglietto Atm per viaggiare su autobus, tram e metropolitana costerà presto 2,20 euro, al posto dei 2 euro attuali. Si tratta di un aumento del 10%, che scatterà probabilmente a ottobre, frutto di un adeguamento all’inflazione che l’Agenzia del trasporto pubblico locale del bacino della Città metropolitana … (Agenzia askanews)

In un secondo passaggio, è stata l’Agenzia del Trasporto pubblico locale del bacino della Città metropolitana di Milano, Monza e Brianza, Lodi e Pavia che si è riunita nell’assemblea dei soci a decretare l’aumento. (Corriere Milano)

Dai biglietti Atm alle tessere Trenord Autunno di rincari per i passeggeri

I biglietti per usare metropolitane, autobus e tram a Milano aumenteranno ancora, dopo il rincaro del 2019 che aveva portato i ticket a 2 euro introducendo il sistema integrato con le zone. (MilanoToday.it)

Il rincaro arriva a causa di un adeguamento all’inflazione che l’Agenzia del trasporto pubblico locale del bacino della Città metropolitana di Milano, Monza Brianza, Lodi e Pavia dovrà recepire secondo quanto stabilito da Regione Lombardia. (LegnanoNews.com)

Una percentuale decisamente alta per effetto dei 2 anni di sospenesione di ogni ritocco tariffaria decisi per l’emergenza Covid Innanzitutto perché la legge regionale impone di applicare gli adeguamenti: da qui la protesta sollevata dall’assessore comunale alla Mobilità, Arianna Censi, nei confronti della Regione. (IL GIORNO)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr