Vacanze 2020: in auto entro i confini nazionali

Vacanze 2020: in auto entro i confini nazionali
AlVolante AlVolante (Interno)

opo mesi di ristrettezze e limitati spostamenti, gli italiani sono alla ricerca di svago e pensano già alle vacanze estive, che tuttavia saranno ben diverse rispetto a quelle degli ultimi anni: complici gli strascichi dell’emergenza sanitaria, saranno limitati i viaggi all’estero e in aereo.

Se ne è parlato anche su altri giornali

E per una volta non si dovrà passare tramite l’Inps e procedure burocratiche complesse per averlo: il contributo per alloggiare nelle strutture potrà essere richiesto direttamente all’hotel o al villaggio che avete intenzione di prenotare. (Città della Spezia)

Quello che sembra certo è che da giugno ci si potrà spostare in auto anche per andare fuori regione e senza autocertificazione. Leggi anche: Voli aerei: regole europee per tornare a volare, cosa cambia in aeroporto. (InvestireOggi.it)

Il proprietario della struttura potrà poi recuperare lo sconto sotto forma di credito d’imposta. In concreto, l’incentivo funziona come uno sconto dell’80% che viene applicato dalla struttura turistica al momento del pagamento della vacanza, mentre il 20% sarà fruito in forma di detrazione fiscale dall’imposta sul reddito. (Wired.it)

Giuseppe Conte in un intervento alla Camera ha parlato delle vacanze in Italia e dei viaggi nel nostro Paese: il video dell’intervento del Premier. Giuseppe Conte invita gli italiani a fare le vacanze in Italia e a limitare i viaggi all’estero. (BlogLive.it)

Le famiglie italiane e i single con un ISEE non superiore ai i 40.000 euro possono richiedere il bonus vacanze. Fino a 500 euro da spendere in alberghi, villaggi e bed & breakfast in Italia. Il Governo per aiutare il turismo, uno dei settori messi in ginocchio dall’emergenza Coronavirus ha introdotto il Bonus Vacanze 2020. (MeteoWeek)

Si sta valutando un passaporto sanitario digitale collegato all’app ‘Hi+Card’: sarà questa a certificare la negatività dei turisti e a farli accedere su una delle isole. I governi si muovono in maniera molto diversa ma la linea comune sembra essere quella del passaporto sanitario. (BlogLive.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti