Berlino: in migliaia scendono in strada contro le restrizioni anti coronavirus

Berlino: in migliaia scendono in strada contro le restrizioni anti coronavirus
Ticinonline Ticinonline (Esteri)

Secondo la polizia, circa 17mila persone sono scese in strada a Berlino in barba a tutte le raccomandazioni sulla distanza sociale e l'uso della mascherina per chiedere la fine delle imposizioni.

La polizia non ha potuto fare altro che osservarli e tentare di richiamarli al rispetto delle regole d'igiene per mezzo di megafoni.

Se ne è parlato anche su altri giornali

Circa un centinaio di persone sono tornate alla Porta di Brandeburgo anche oggi, stavolta però con mascherine e distanza rispettata. Lo ha reso noto la polizia, aggiungendo che sono state arrestate anche 133 persone, accusate di resistenza a pubblico ufficiale, disordine pubblico e uso di simboli non costituzionali. (AGI - Agenzia Italia)

Ma su Twitter vengono definiti “Covidioti”. Gli organizzatori lo hanno chiamato “Il giorno della libertà”, ma di fatto quello che ieri ha avuto luogo a Berlino è stato un assembramento selvaggio di negazionisti del COVID-19, che si sono radunati in città da tutta la Germania “Senza mascherina, senza rispetto, senza vergogna“, come titolato dal Tagesspiegel. (il Mitte)

Il messaggio arriva quasi all'unisono da Giuseppe Conte e Nicola Zingaretti e riaccende lo scontro con Matteo Salvini. Un totale di 131.862 casi positivi e 4.712 decessi sono stati confermati fino al 31 luglio in Slovenia, Croazia, Bulgaria, Romania e nei Balcani occidentali. (Il Messaggero)

Secondo quanto riferito dalla polizia tedesca, sarebbero circa 17 mila le persone che nel corso di questa giornata hanno deciso di esprimere il proprio dissenso percorrendo le strade del centro di Berlino (ilGiornale.it)

Non sono mancati i contro-cortei, incluso quello delle “nonne contro l’estrema destra” che ha insultato i negazionisti definendoli “nazisti” . Leggi anche: I dati della Protezione Civile per il bollettino sul Coronavirus di oggi 1 agosto in Italia (next)

VIDEO - Covid-19: Berlino, proteste contro le nuove restrizioni. La polizia è intervenuta per disperdere la manifestazione, secondo quanto riferisce l'agenzia Dpa, dopo aver verificato che gli organizzatori non erano in grado di far rispettare le distanze e le misure di sicurezza. (Yahoo Notizie)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr