Bimba di tre anni precipita dal quarto piano a Torino e muore

Ansa INTERNO

Nella caduta la piccola ha riportato un gravissimo trauma cranico, un trauma toracico e lesioni ossee multiple.

E' morta la bambina di tre anni che ieri sera, a Torino, è precipitata dal quarto piano di un palazzo di via Milano.

Da una prima ricostruzione, quando la bimba è caduta in casa c'era il convivente della madre, un uomo di origini marocchine.

Il compagno della donna, un marocchino di 32 anni che non è il padre della piccola, vive nell'appartamento accanto

Fatima, questo il nome della bambina, viveva con la mamma, italiana di 41 anni, nel palazzo di via Milano, a pochi passi dal mercato di Porta Palazzo. (Ansa)

Ne parlano anche altre fonti

In via Milano sono arrivate le volanti della Questura e gli investigatori della squadra Mobile, ma per il momento la dinamica della caduta è ancora poco chiara. di Maristella De Michele e Massimo Massenzio. (Corriere della Sera)

Non so come sia potuto accadere», ha raccontato al gip Agostino Pasquariello nell’interrogatorio di garanzia. La sera dell’incidente, la bambina sarebbe arrivata da sola nell’abitazione del patrigno, al piano di sopra, indossando un pigiama e delle calze antiscivolo. (Open)

«Giocavo con Fatima sul balcone. Un tragico gioco quello che avrebbe portato alla morte della piccola Fatima, la bimba di tre anni precipitata da un palazzo del centro di Torino. (ilmattino.it)

Bambina morta a Torino, l'avvocato del patrigno: non si dà pace

Non so come sia potuto accadere.», ha detto al gip Agostino Pasquariello, nel corso dell'interrogatorio di garanzia, Mohssine Azhar, il 32enne fermato per la morte della bambina di tre anni precipitata da un palazzo del centro di Torino. (leggo.it)

Chiesta la convalida del fermo. Il pm Valentina Sellaroli ha chiesto la convalida del fermo per omicidio volontario con dolo eventuale e la misura cautelare Il pm Valentina Sellaroli ha chiesto la convalida del fermo per omicidio volontario con dolo eventuale e la misura cautelare. (Sky Tg24 )

Questa la spiegazione Mohssine Azhar sulla morte della piccola Fatima, tre anni, figlia della sua compagna, precipitata giù dal quarto piano di un edificio a Torino e morta dopo poche ore in ospedale. Il pm Valentina Sellaroli ha chiesto la convalida del fermo per omicidio volontario con dolo eventuale e la misura cautelare. (L'Unione Sarda.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr