Rissa in Moto3 nel GP di Doha: calci e spintoni tra Alcoba e McPhee

Rissa in Moto3 nel GP di Doha: calci e spintoni tra Alcoba e McPhee
Sport Fanpage SPORT

Per fortuna nessuno dei due centauri ha riportato conseguenze fisiche da quanto accaduto, ma adesso il loro deprecabile comportamento finirà certamente sotto la lente d'ingrandimento della Dorna e potrebbe quindi essere sanzionato.

Il britannico non ci sta e si avvicina minaccioso verso lo spagnolo.

Il classe 2004, già sul podio al debutto iridato nello scorso GP del Qatar, alla bandiera a scacchi batte Darryn Binder della Petronas Sprinta Racing (che dunque non ha avuto alcuna conseguenza dal contatto con Alcoba da cui e poi scaturita la rissa tra lo spagnolo e McPhee) e Niccolò Antonelli dell'Avintia Esponsorama che brucia il connazionale Andrea Migno della Rivacold Snipers e può così festeggiare il suo primo podio del 2021

La gara è poi proseguita con la stupefacente rimonta del 16enne Pedro Acosta che dopo esser partito dalla corsia dei box ha risalito tutto il gruppo andando a centrare la sua prima vittoria nel Motomondiale. (Sport Fanpage)

Su altri giornali

"Comportamento estraneo al mio carattere." John McPhee si scusa dopo l'incidente avvenuto in gara a Doha e l'acceso diverbio col collega Alcoba. (Corse di Moto)

Anche questo, dei controlli, del rispetto delle regole e delle sanzioni, fa parte del tema più generale della sicurezza John McPhee si è scusato dopo aver picchiato Jeremy Alcoba per un incidente in Moto3 causato dallo stesso scozzese. (La Gazzetta dello Sport)

Ai due piloti è stata comminata una multa di 1000 euro ciascuno, unitamente all'obbligo di scattare dalla pit lane nella prossima gara di Portimao del 18 aprile. La scena della scazzottata, con tanto di calcio rifilato dallo scozzese ad Alcoba, è stata vista da tutti e non è sfuggita agli occhi degli Steward. (Sportal)

Moto3: McPhee si scusa dopo il siparietto con Alcoba. Per entrambi multa e penalità

LEGGI ANCHE La rissa fra McPhee e Alcoba nel GP di Doha della Moto3. Multa — A McPhee e Alcoba è stata comminata una multa di 1000 euro ciascuno, unitamente all'obbligo di scattare nella prossima gara dalla pit lane, con una penalizzazione aggiuntiva di secondi, 10" per John McPhee e 5" per Jeremy Alcoba, dal via del semaforo verde nei box. (La Gazzetta dello Sport)

John Mcphee, Petronas Sprinta Racing Photo by: Gold and Goose / Motorsport Images Il portacolori del Petronas Sprinta Racing e quello del Gresini Racing erano in lotta nel gruppo di testa nella bellissima gara di Moto3 andata in scena domenica a Losail. (Motorsport.com, Edizione: Italia)

Anche se colpe dirette e oggettive di Alcoba nel caso specifico sembrano non esserci Il pilota del Team Petronas si è ritrovato a terra dopo essere stato colpito alla testa dalla moto di Jeremy Alcoba e a qual punto, tra l’adrenalina della paura e la rabbia per la seconda eliminazione in due gran premi, s’è scagliato contro l’avversario, colpendolo con un calcio e prendendolo a spintoni. (Moto.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr