Un parto in strada con applauso finale

Un parto in strada con applauso finale
Brescia Oggi SALUTE

Che oltre a essere chiuso a quell’ora non è esattamente attrezzato in neonatologia.

(.). Leggi l’articolo integrale sul giornale in edicola

L’evento da batticuore di cui parliamo è avvenuto in realtà a bordo di un’ambulanza della Croce azzurra di Travagliato.

Così, quando un bambino - in questo caso una bambina - decide di venire al mondo tutto il resto passa in secondo piano.

Non c’è modo di dettare regole alla natura, e neppure i tempi. (Brescia Oggi)

La notizia riportata su altri giornali

Quella tra sabato e domenica è stata una nottata movimentata, purtroppo per futili motivi, per il 118 bresciano. Tre minuti più tardi (stavolta siamo a Desenzano), una ragazza di 28 anni è stata raggiunta nella zona industriale di Via Mella dalla Croce Rossa e portata nel vicino ospedale gardesano. (BresciaToday)

I carabinieri di Brescia hanno denunciato un 27enne bresciano per i reati di resistenza a pubblico ufficiale e ubriachezza molesta. A quel punto è andato ulteriormente in escandescenze, spintonando i carabinieri e cercando di scappare. (BresciaToday)

Non sarà necessario, quindi, presentare un’istanza per usufruire dello sconto: la «missiva» comunale arriverà direttamente alla platea interessata. (.). Leggi l’articolo integrale sul giornale in edicola (Brescia Oggi)

Corse notturne sul lungolago tirano giù dal letto i turisti

Uno che, quando rivede i colori della sua infanzia ma mai della giovinezza e dell’età adulta, si trasforma in un Bruno Conti de noantri. Le grandi squadre si comportano così. (Brescia Oggi)

Davanti a quasi mille persone che ieri pomeriggio hanno affollato piazza Paolo VI è stato ribadito il «no» alla nomina del commissario per il depuratore del Garda e alla sua decisione di costruire gli impianti a Gavardo e Montichiari con scarico nel fiume Chiese. (Brescia Oggi)

Intorno alle 3, infatti, si sarebbero radunate diverse auto (almeno quattro) e altrettante moto (o scooter), per compiere una folle corsa sulla strada fronte lago, con tanto di sgasate, inversioni, brusche accelerate e frenate, forse anche qualche drift (ovvero la manovra che fa sbandare la vettura sul posteriore): e tutto questo davanti anche a un pubblico (a piedi) di una decina di persone. (Brescia Oggi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr