Eutanasia, Cappato racconta commosso gli ultimi istanti di vita di Elena

Eutanasia, Cappato racconta commosso gli ultimi istanti di vita di Elena
Più informazioni:
Tiscali Notizie INTERNO

Cosi' il tesoriere dell'associazione Luca Coscioni ha ricostruito gli ultimi istanti di vita di Elena, 69enne malata terminale di cancro, prima dell'arrivo in Svizzera per il suicidio assistito.

Le azioni di Marco Cappato sono consistite "lunedi' mattina, alle 7, nel recarmi con la mia autovettura nel paese in Veneto di Elena, citofonarle, farla salire in macchina e accompagnarla fino a vicino a Basilea". (Tiscali Notizie)

Ne parlano anche altri media

Cappato rischia fino a 12 anni di carcere (LaPresse) – Marco Cappato, tesoriere dell’Associazione Luca Coscioni, si è recato in caserma dei carabinieri a Milano per auto denunciarsi dopo aver accompagnato la signora Elena, malata oncologica terminale, in Svizzera dove la donna è morta ieri grazie al suicidio assistito. (LaPresse)

"Cinque anni fa - ha proseguito Cappato - in questa stessa caserma ero andato a raccontare le modalità dell'aiuto a dj Fabo. "Dalla Corte costituzionale, presieduta da Giuliano Amato, è stato impedito al popolo italiano di decidere, in un modo o nell'altro, sulla legalizzazione dell'eutanasia. (IL GIORNO)

Tutti i comuni Abano Terme Agna Albignasego Anguillara Veneta Arquà Petrarca Arre Arzergrande Bagnoli di Sopra Baone Barbona Battaglia Terme Boara Pisani Borgoricco Bovolenta Brugine Ca' Morosini Cadoneghe Campo San Martino Campodarsego Campodoro Camposampiero Candiana Carceri Carmignano di Brenta Cartura Casale di Scodosia Casalserugo Castelbaldo Cervarese Santa Croce Cittadella Codevigo Conselve Correzzola Curtarolo Due Carrare Este Fontanafredda Fontaniva Galliera Veneta Galzignano Gazzo Grantorto Granze Legnaro Limena Loreggia Lozzo Atestino Maserà di Padova Masi Massanzago - Ca' Baglioni Megliadino San Vitale Merlara Mestrino Monselice Montagnana Montegrotto Terme Noventa Ospedaletto Euganeo Padova Pernumia Piacenza d'Adige Piazzola sul Brenta Piombino Dese Piove di Sacco Polverara Ponso Ponte San Nicolò Pontelongo Pozzonovo Rubano Saccolongo Saletto San Fidenzio San Giorgio delle Pertiche San Giorgio in Bosco San Martino di Lupari San Pietro Viminario San Pietro in Gu Sant'Angelo di Piove di Sacco Sant'Elena Santa Giustina in Colle Santa Margherita d'Adige Saonara Selvazzano Dentro Solesino Stanghella Terrassa Padovana Tombolo Torreglia Trebaseleghe Tribano Urbana Veggiano Vescovana Vighizzolo d'Este Vigodarzere Vigonza Villa Estense Villa del Conte Villafranca Padovana Villanova Vò (Il Mattino di Padova)

Cappato si autodenuncia, ma perfino la Svizzera litiga sul suicidio assistito

Ho scelto la seconda”, ha scritto Elena prima di recarsi oltre confine. Il caso e l’ultimo messaggio di Elena. “Elena ha confermato la sua volontà: è morta, nel modo che ha scelto, nel Paese che glielo ha permesso“. (QuiFinanza)

Così Marco Cappato, tesoriere dell’Associazione Luca Coscioni, che questa mattina alle 11.15 si è autodenunciato presso la stazione dei carabinieri di via Fosse Ardeatine a Milano, per avere accompagnato la signora Elena, malata terminale di cancro, al suicidio assistito in Svizzera (Agenzia askanews)

Ancora una volta i medici e i giudici inglesi hanno deciso di ritirare i sostegni vitali a un ragazzino, Archie Battersbee, in coma dal 7 aprile in seguito a un incidente in casa, contro il volere dei suoi genitori. (Tempi.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr