Tim: Gubitosi scrive a Cda, pronto a rimettere deleghe su proposta Kkr

Tim: Gubitosi scrive a Cda, pronto a rimettere deleghe su proposta Kkr
LaPresse ECONOMIA

Nella missiva Gubitosi annuncia, secondo fonti, che “al fine di favorire il processo decisionale da parte del Consiglio, metto a disposizione del CdA le deleghe che mi avete conferito, per vostra opportuna valutazione.

Se questo passaggio consentirà una più serena e rapida valutazione della non binding offer di KKR, sarò contento che sia avvenuto”

Roma, 25 nov.

(LaPresse) – L’amministratore delegato di Tim, Luigi Gubitosi, secondo quanto si apprende, ha scritto una lettera ai consiglieri dell’azienda in vista del Cda in programma domani. (LaPresse)

Se ne è parlato anche su altri media

“In altre parole, il Consiglio deve agire nell’interesse di tutti i Soci e a tutela del mercato, e cioé anche degli azionisti di minoranza, e di tutti gli stakeholders (creditori, dipendenti, ecc.)” Roma, 25 nov. (LaPresse)

Roma, 25 nov. Così l’ad Tim Luigi Gubitosi in una lettera ai consiglieri alla vigilia del Cda (LaPresse)

Il destinatario di una eventuale offerta, quindi, non è la società ma i soci che decideranno nella loro autonomia come comportarsi”. La stessa trattazione tra gli ultimi punti dell’ordine del giorno del Cda di domani può dare un senso di scarsa priorità” (Calcio e Finanza)

Tim, Gubitosi: “Pronto al passo indietro per sereno esame di Kkr”

Roma, 25 nov. (LaPresse)

Un terzo downgrade dell'outlook di Tim potrebbe dare ulteriore peso alla richiesta di Vivendi per un cambio di Ceo. Il collegio sindacale esaminerà la situazione finanziaria di Tim e discuterà la possibilità di un terzo profit warning come conseguenza dell'accordo con DAZN, secondo alcuni giornali. (Investing.com)

È ovvio, quindi, che i soggetti che potrebbero esserne interessati sono tutti gli azionisti della nostra società. «La stessa trattazione tra gli ultimi punti dell'ordine del giorno del Cda di domani può dare un senso di scarsa priorità» (La Stampa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr