Asseverazione ecobonus e superbonus 110: i chiarimenti dell'Enea

Asseverazione ecobonus e superbonus 110: i chiarimenti dell'Enea
idealista.it/news ECONOMIA

Asseverazione ecobonus. L'asseverazione per l'ecobonus ordinario, come precisa in lettere cubitali l'Enea non è l'asseverazione da inviare al Portale Superecobonus.

Può essere sostituita in alcuni casi semplici dalla dichiarazione del fornitore/produttore.

Autore: Redazione. Una nota di chiarimento dell'Enea aiuta a far chiarezza sulla differenza tra le pratiche di asseverazione dell'ecobonus ordinario e quelle per il superbonus 110. (idealista.it/news)

Ne parlano anche altre fonti

Si tratta del primo di quattro seminari sui temi della transizione energetica e dei cambiamenti climatici, in programma nell'ambito dell'iniziativa "Una ripresa sostenibile attraverso la transizione energetica - L'Italia incontra l'Agenzia Internazionale dell'Energia (AIE - IEA)". (Il Messaggero)

editato in: da. (Teleborsa) – Venerdì 26 febbraio dalle ore 12 alle ore 13.30 avrà luogo il webinar “Efficienza energetica negli edifici”, organizzato dalla Rappresentanza Permanente d’Italia presso le Organizzazioni Internazionali a Parigi, in collaborazione con ENEA. (QuiFinanza)

La prima nota riguarda le differenze procedurali tra l'asseverazione prevista per il Superbonus e quella relativa agli interventi che beneficiano nel normale Ecobonus. 22 febbraio 2021. Asseverazione e computo metrico, chiarimenti dall'Enea. (Nextville.it)

Superbonus 110%, da ENEA note di chiarimento aggiornate su asseverazione e computo metrico

Si tratta del primo di quattro seminari sui temi dellae dei, in programma nell’ambito dell’iniziativa "Una ripresa sostenibile attraverso la transizione energetica - L’Italia incontra l’Agenzia Internazionale dell’Energia (AIE - IEA)". (Teleborsa)

119, è facoltativo inserire nel Computo Metrico:. (installazione degli impianti fotovoltaici e relativi sistemi di accumulo (commi 5 e 6, art Il Computo Metrico per i lavori da Superbonus 110% è un vero rompicapo per chi deve redigerlo e per chi deve asseverarlo. (Guida Finestra)

al 1° marzo nuove etichette energetiche per gli elettrodomestici, con il riscalaggio delle classi. Una classificazione più semplice utilizzando esclusivamente le lettere da A a G. La prima serie di nuove etich (CASA&CLIMA.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr