Variante Delta fa paura, crollano le prenotazioni per le vacanze

Variante Delta fa paura, crollano le prenotazioni per le vacanze
RagusaNews INTERNO

«L'avviso diramato dalla Farnesina sui rischi dei viaggi all’estero ha ingenerato subito grande preoccupazione e ha provocato un forte rallentamento nelle richieste questa settimana», spiega Ivana Jelinic, presidente nazionale Fiavet.

Per chi non è già partito e non ha una partenza imminente nei prossimi giorni - osserva Jelinic - questo è il momento di decidere.

La variante Delta spaventa gli italiani: crollano le prenotazioni per le vacanze dopo l’avvertimento della Farnesina sui viaggi all’estero e di fronte al rischio di una nuova stretta per frenare l’impennata dei contagi nel nostro Paese. (RagusaNews)

Su altre fonti

Per chi non è già partito e non ha una partenza imminente nei prossimi giorni - osserva Jelinic - questo è il momento di decidere. La variante Delta spaventa gli italiani: crollano le prenotazioni per le vacanze dopo l’avvertimento della Farnesina sui viaggi all’estero e di fronte al rischio di una nuova stretta per frenare l’impennata dei contagi nel nostro Paese. (L'HuffPost)

Per tutti gli altri Paesi è necessario consultare il sito del ministero della Salute alla sezione viaggiatori Sono 168 i cittadini residenti nel Modenese che si trovano in quarantena precauzionale perché rientrati da Paesi a rischio. (La Gazzetta di Modena)

Non ci sono piu’ le prenotazioni anticipate come succedeva in passato, ci si riduce all’ultimo minuto”. “Stiamo parlando, rispetto alla settimana precedente, quindi fino a lunedì 12 luglio, già di un 50% di richieste in meno di prenotazioni sia per l’Italia che per l’estero. (Salernonotizie.it)

Vacanze in Francia: le regole per entrare nel Paese

Ansa. Con il bonus vacanze ora potrebbe essere possibile acquistare anche pacchetti turistici. L'obiettivo è spingere allo sfruttamento di questo incentivo non più richiedibile, ma da alcuni non ancora utilizzato. (Sky Tg24 )

E' quanto emerge dall'analisi della Coldiretti su dati Istat, secondo la quale un italiano su tre (il 33,3%) ha scelto di fare una vacanza «a chilometri zero», restando all'interno della propria regione. (La Stampa)

Per chi proviene da zone arancioni o rosse, è bene guardare il sito del Governo della Francia Regole per viaggiare in Francia. L’Italia è considerata dalla Francia un Paese verde, almeno al momento, così come lo è tutta la zona dell’area Schengen. (Money.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr