Sassari, trovato morto in uno stabile abbandonato del centro

Sassari Oggi ECONOMIA

Un uomo, di cui ancora non sono state rese note le generalità, è stato ritrovato privo di vita in uno stabile diroccato in via XXV Aprile, vicino alla stazione.

Dramma nel centro storico di Sassari.

Lo stabile, da anni, è utilizzato come rifugio per senzatetto e tossicodipendenti

Sul posto sono presenti gli agenti della polizia di Stato e i vigili del fuoco.

. Il ritrovamento del morto in via XXV Aprile a Sassari. (Sassari Oggi)

Se ne è parlato anche su altri media

Nel corso della notte il 19enne è stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico. NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO (La Nuova Sardegna)

Le condizioni del 19enne sono gravi e attualmente lotta per la vita nel reparto di Rianimazione dell’ospedale civile Dopo varie ricerche, la madre del ferito ha scoperto, intorno alle 4, tramite gli operatori sanitari, che il figlio non era rientrato a casa in seguito al violento impatto contro un muro. (Sassari Oggi)

In quel caso l’idea era di creare un senso unico di marcia dalla Marina di Sorso verso l’incrocio del terzo pettine, dove la Sp81 interseca la Sp60. Si tratta di aree pubbliche – o che lo diventeranno se la Sp 81 verrà declassata – e anche private (La Nuova Sardegna)

La squadra operativa della sede di Sassari ha provveduto allo spegnimento delle fiamme e alla messa in sicurezza della zona interessata dall’incendio. . L’incendio intorno alle 6 di questa mattina. (Sassari Oggi)

Sulla vicenda è tenuto il massimo riserbo, ma è pressoché certo che le cause siano imputabili ad un malore. . La morte di Alessandro Favuzza a Sassari. (Sassari Oggi)

Ma non solo: il Carmine Vecchio, come ha certificato lo storico Piero Atzori in un libro di incredibile ricchezza recentemente pubblicato, è anche il luogo dove si trovavano le forche ordinarie di Sassari e dove trovarono la morte i martiri angioyani tra la fine del settecento e gli inizi dell’ottocento. (La Nuova Sardegna)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr